Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Vittorio Brumotti sarebbe uscito dall’ospedale
Lifestyle

Vittorio Brumotti sarebbe uscito dall’ospedale

Vittorio Brumotti
Vittorio Brumotti

L'inviato di Striscia pare sia stato aggredito a Trani. Dopo alcune ore in ospedale, Brumotti sarebbe stato dimesso nella serata di lunedì 18 marzo

E’ sempre in prima fila contro la droga, per contrastare e combattere gli spacci che si nascondono negli angoli più o meno centrali delle più belle città italiane, confusi tra le bellezze di Milano, Ferrara e Torino (solo alcune delle tante città in cui Vittorio Brumotti si è recato per far finire in manette decine e decine di spacciatori). Nella mattinata di lunedì 18 marzo 2019 avrebbero nuovamente aggredito il famoso inviato di Striscia la Notizia. L’episodio pare abbia avuto luogo a Trani, in Puglia, dove Brumotti si era recato per girare un servizio.

Dopo alcune ore in ospedale, le sue condizioni sarebbero migliorate e per questa ragione sarebbe stato dimesso.

Vittorio Brumotti dopo l’aggressione

Stando a quanto emerso dalle prime notizie divulgate, Brumotti sarebbe stato aggredito nella tarda mattinata di lunedì 18 marzo. A prenderlo di mira da un numero non ancora precisato di persone. L’inviato di Striscia è stato trasferito presso il pronto soccorso del nosocomio biscegliese intorno alle ore 13.45, fa sapere Bisceglieviva.it.

I medici avrebbero ritenuto necessario tenere il campione di bike trail sotto osservazione almeno per 24 ore a causa del trauma cranico provocato dalle ferite riportate. Così riferirebbero fonti ospedaliere.

Tuttavia, sembrerebbe che il campione si sia ripreso al meglio. Senza paura, temerario e con il suo consueto coraggio e la tanta forza di volontà che lo contraddistingue, sarebbe già pronto a rimettersi in gioco. Vittorio Brumotti, infatti, avrebbe lasciato il presidio intorno alle ore 20.00 dopo aver firmato le dimissioni, riferisce ancora Bisceglieviva.it.

I Carabinieri di Trani avrebbero fermato una persona, accusata di aver partecipato all’aggressione a danno dell’inviato di Striscia. Proseguono le indagini per ricostruire quanto accaduto. È certo che il corrispondente del programma fosse a Trani per condurre un’inchiesta sullo spaccio di droga, fenomeno di cui si sta occupando nelle ultime settimane realizzando servizi in diverse città d’Italia.

Vittorio Brumotti

Nuovo servizio, Brumotti a Ferrara

Dopo Milano e Torino, è la volta di Ferrara. Tra le splendide e antiche bellezze estense, Brumotti si è impegnato a fermare la malavita che si aggira tra le vie della città e che troppo spesso resta inosservata.

Vittorio Brumotti

Nell’ultimo servizio, mandato in onda nella serata di lunedì 18 marzo, il suo intervento è stato ancora una volta provvidenziale. Infatti, ha smascherato e fatto finire in manette una banda di spacciatori extracomunitari.

Vittorio Brumotti

Attraverso i complici di Striscia, le telecamere nascoste hanno ripreso i delinquenti mentre tiravano fuori dalla bocca pastiglie di cocaina. Dallo studio nessun riferimento alla presunta aggressione che Brumotti avrebbe subito nella mattinata.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.
Contatti: Mail