×

Incidente Ciao Darwin, insulti social alla moglie di Bonolis

Sonia Bruganelli è finita nell'occhio del ciclone per una foto postata su Instagram: "Vergognati"

sonia bruganelli

Pioggia di critiche su Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis. La donna era già finita nell’occhio del ciclone per il suo voler ostentare ricchezza, ma sembra che non si sia saputa trattenere nemmeno di fronte al dramma del 54enne concorrente di Ciao Darwin che rischia la paralisi dopo un incidente avvenuto durante una registrazione. La Bruganelli non sarebbe infatti estranea alla vicenda in quanto fondatrice di Sdl2000, società di produzione della trasmissione. Nonostante ciò, pare che in questi giorni la signora Bonolis abbia postato su Instagram foto di alcune borse, sottolineando il desiderio di volerle. Il fatto sarebbe stato poco apprezzato da alcuni utenti del web che l’avrebbero accusata di menefreghismo nei confronti dell’incidente.

sonia bruganelli borse

Gli insulti sul web

La donna avrebbe postato la foto di alcune borse di Chanel scrivendo: “Non sono tutte mie, ma non vado fiera di ciò“. Inutile dire che gli utenti si sono scatenati, non apprezzando il momento in cui la donna ha pubblicato lo scatto. “Di quel poveretto che si è fatto male al Genodrome non dici una parola, però. Vergognati va” tuona un utente, mentre un altro la accusa di essere una “burina arricchita”. “La cosa surreale è postare questi contenuti frivoli e inutili quando un uomo ha avuto la sua vita distrutta da un gioco del cavolo all’interno della vostra trasmissione – ha scritto una donna -. Dovresti stare a casa a riflettere e magari approfittare della tragedia successa per rivedere le tue priorità.

Invece shopping sfrenato, viaggi e aperitivi…basita”.

Qualche utente ha invece preso le difese della Bruganelli: “Ma rendetevi conto di quello che scrivete. state scrivendo nefandezze su Sonia quando nemmeno la conoscete. Vorreste che sul suo profilo scrivesse qualcosa inerente all’incidente del concorrente tracciandola di poca sensibilità, però siete gli autori di post con parole deplorevoli nei suoi confronti. L’ha detto e ribadito che sul suo profilo mostrerà solo la parte ludica della sua vita. Lasciatela stare e andate oltre i soldi quando dovete dare un giudizio su una persona. Credo che sia una madre che merita rispetto, se non comprendete l’intelligenza di questa donna la colpa non è sua”.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche