×

Ficarra e Picone su Checco Zalone: “La sua è satira, non razzismo”

Condividi su Facebook

Ficarra e Picone hanno preso le difese del collega Checco Zalone, accusato da molti di razzismo per via della sua recente canzone "Immigrato"

ficarra picone checco zalone
ficarra picone checco zalone

Anche Ficarra e Picone hanno deciso di intervenire nel dibattito accesosi intorno alla recente canzone Immigrato ideata da Checco Zalone come trailer del suo nuovo film Tolo Tolo. Il brano costituisce di fatto la colonna sonora della nuova fatica cinematografica del comico pugliese, in arrivo nei cinema a partire dal prossimo primo gennaio 2020.

I due attori e conduttori hanno così preso le difese del collega, precisando a loro dire come il testo di Zalone sia semplicemente satira, non certo un atto di razzismo. “C’è superficialità d’osservazione nelle cose, è chiaro che era satira”. Così ha sottolineato Valentino Picone, mentre Salvatore Ficarra ha citato niente meno che Massimo Troisi. Il comico ha di fatto ricordato una delle celebri frasi del compianto attore partenopeo: “Sono responsabile di quello che dici, non di quello che capisci”.

Checco Zalone, tra accuse e difese

Nelle ultime ore anche l’opinionista Selvaggia Lucarelli ha preso le parti di Checco Zalone, difendendone l’ironia, forse un tantino cinica.

“Mi fa ridere che ci si indigni addirittura per lo spot, è la nuova frontiera dell’indignazione. Dico di godere della comicità assolutamente pura, sì politicamente scorretta, a cui ci ha abituato Zalone”. La comicità, ha poi precisato la giornalista, rappresenta una lettura della realtà, non qualcosa che deve necessariamente andare contro gli immigrati o i razzisti.

Tra i detrattori più convinti della nuova uscita di Checco Zalone c’è invece Heather Parisi. La ballerina italo-americana ha infatti voluto dire la sua su Twitter. Sul noto social network, l’ex giudice di Amici ha definito l’immigrato di Checco Zalone come un “concentrato di luoghi comuni che non ha nulla di ironico”.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche