×

Sanremo, tutti pazzi per i nomi d’arte: ecco quali sono quelli veri

Soltanto tre partecipanti a Sanremo non hanno utilizzato nomi d'arte.

sanremo nomi arte

La 71° edizione del Festival di Sanremo è stata colma di artisti che utilizzano un nome d’arte. Tra tutti, infatti, soltanto in tre sono saliti sul palco dell’Ariston con quello reale. Si tratta di Ermal MetaMalika Ayane Francesca Michelin. Gli altri, invece, erano in codice.

Scopriamoli tutti.

I nomi d’arte a Sanremo

In tre al Festival di Sanremo hanno utilizzato semplicemente il proprio nome di battesimo (Annalisa Gaia) oppure il loro cognome (Aiello e Dimartino). Qualcun altro invece ha leggermente modificato il proprio nome. È il caso di Francesco Renga (all’anagrafe Pierfrancesco Renga) e di Max Gazzè (all’anagrafe Massimiliano Gazzè), nonché di Orietta Berti, che invece ha accorciato il cognome (all’anagrafe Orietta Galimberti). Altri ancora hanno fatto un mix tra le due tecniche: Bugo (sui documenti Cristian Bugatti) e Fedez (sui documenti Federico Lucia).

Per tanti altri, tuttavia, il nome d’arte non ha nulla a che vedere con quello di battesimo. Arisa è Rosalba Pippa, Colapesce è Lorenzo Urciullo, Fasma è Tiberio Fazioli, Fulminacci è Filippo Uttinacci, Ghemon è Giovanni Picariello, Gio Evan è Giovanni Giancaspro, Irama è Filippo Fanti, Madame è Francesca Calearo, Noemi è Veronica Scopelliti, Random è Emanuele Caso e Willie Peyote è Guglielmo Bruno.

Anche i nomi delle band partecipanti al Festival di Sanremo non hanno nulla a che fare con quelli dei loro componenti.

I Maneskin, ad esempio, sono Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora