×

La vita straordinaria di David Copperfield: trailer e trama del film

Condividi su Facebook

Al cinema c'è La vita straordinaria di David Copperfield, film del 2020 con Tilda Swinton e Hugh Laurie. Per voi la recensione e la trama

Arriva in sala La straordinaria vita di David Copperfield, film drammatico scritto e diretto da Armando Iannucci, regista scozzese del recente Morto Stalin, se ne fa un altro del 2017.

Il film attinge dall’opera di Dickens e reinterperta le avventure del giovane Copperfield, dall’abbandono della famiglia e lo sfruttamento in fabbrica, fino al matrimonio con la sua amata.

L’opera, sbarcata nel 2019 ma arrivata in Italia solo nell’ottobre del 2020, ha vinto 5 premi al British indipendent film awards fra cui miglior attore non protagonista per Hugh Laurie, miglior sceneggiatura, miglior casting, migliori costumi e miglior scenografia.

Il cast del film

Il protagonista David Copperfield è interpretato da Dev Patel, attore lanciato alla ribalta con il suo film d’esordio The millionaire di Danny Boyle.

Nel ruolo della zia Betsey c’è la favolosa Tilda Swinton (Avengers: end game, Snowpiercer e Le cronache di Narnia), Hugh Laurie (Doctor House) veste i panni del matto Mr.Dick mentre Peter Capaldi è il personaggio dello spiantato imbroglione Mr. Micawber.

Ci sono anche Ben Whishaw (Profumo- storia di un assassino), Gwendoline Christie (Il trono di spade) e Paul Whitehouse.

La trama del film

Al secondo matrimonio della madre, un giovanissimo David Copperfield viene mandato dal patrigno a lavorare a Londra, sfruttato insieme a tanti altri bambini.

Quindici anni dopo Copperfield scopre la morte della madre e si ribella scappando dalla vita da sfruttato.

Raggiunge la zia Betsey, e con lei e i suoi amici coltiva un profondo rapporto d’affetto che rimpiazza la famiglia che il giovane non ha mai avuto.

Fra mille disavventure, Copperfield sarà sul punto di sposare la facoltosa Dora, figlia di un aristocratico londinese, non prima però di smascherare un imbroglione che ha falsificato dei documenti, lasciando sul lastrico la zia Betsey e i suoi amici.

La recensione di David Copperfield

Il film è un bel racconto favolistico sulle disavventure di un protagonista idealista e di buon cuore.

Il ritmo, la regia e tutti gli aspetti del film sottolineano bene la ricerca di una felicità bambinesca, anche grazie alle musiche d’atmosfera.

Anche se nel finale le vicende diventano più drammatiche e mature e il passaggio è ben preparato dalla sceneggiatura, che non coglie di sorpresa lo spettatore.

Le interpretazioni sono di buon livello e non sembrano esserci grossi difetti, anche se l’ironia risulta troppo infantile e rende spesso il film surreale e macchiettistico in diversi passaggi.

Se amate le favole agrodolci a lieto fine La vita straordinaria di David Copperfield è il film per voi.

Appassionato di cinema sin da quando la sorella gli fece scoprire il folle e straordinario mondo di Quentin Tarantino. Di lì in poi la passione cresce sempre di più sino a fargli frequentare e concludere con successo la laurea triennale in DAMS nell'ateneo di Bologna. Appassionato di cinema e divoratore di serie TV di qualsiasi genere e nazionalità, con una predilezione nei confronti del Western, soprattutto italiano, e dell'horror.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessio Balbi

Appassionato di cinema sin da quando la sorella gli fece scoprire il folle e straordinario mondo di Quentin Tarantino. Di lì in poi la passione cresce sempre di più sino a fargli frequentare e concludere con successo la laurea triennale in DAMS nell'ateneo di Bologna. Appassionato di cinema e divoratore di serie TV di qualsiasi genere e nazionalità, con una predilezione nei confronti del Western, soprattutto italiano, e dell'horror.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.