×

Come fare lo chignon con la treccia

default featured image 3 1200x900 768x576

Serata speciale e mondana? Ecco la vostra acconciatura adatta all’occasione: lo chignon con la treccia, pratico, veloce e assolutamente elegante

Se avete i capelli di lunghezza media o lunga e dovete partecipare ad un evento speciale, una serata mondana o ad un banchetto, potete acconciarvi con uno chignon creato con la treccia.

Una vera acconciatura semplice ed elegante al contempo che vi consentirà di fare una bellissima figura, specie se vi agghindate con un bel abito da sera lungo, make up scintillante e bigiotteria assolutamente d grande moda.

Ecco come potete raccogliere i vostri capelli in una treccia e realizzare lo chignon, ci sono vari modi di realizzare lo chignon con l’ausilio di spazzola, forcelle colorate e lacca. Occorre spazzolare bene i vostri capelli, se è il caso potete passarvi la piastra per lisciare e fissare la piega, eliminando il “crespo”, raccoglietevi i capelli in una coda e fermatela con un elastico molto sottile, possibilmente del colore dei vostri capelli, in modo tale da non apparire agli occhi del pubblico.

Cominciate a lavorare la coda in una treccia e fermatela con un elastico sulla parte terminale della stessa, cominciate ad avvolgerla intorno all’elastico e fissate con l’ausilio di forcelle e con qualche spruzzata di lacca. Inserite un elemento decorativo quale una pinza di strass o una molletta o un fiocco di velluto o un qualsiasi ornamento che possa abbinarsi al vostro vestito, una fascia per capelli di perline o di ciniglia.

Oppure, se preferite potete non mettere alcun elemento decorativo ma lasciarla a vista pettinandola con qualche colpo di spazzola e di lacca.

Per quanto concerne l’altezza dello chignon, il tutto dipende da come lo preferiate e dal vostro ovale: se avete l’ovale molto “scavato” e magro, optate per uno chignon molto alto, si slancerà ancora di più, risaltandovi il collo magro ed il vostro portamento elegante. Un consiglio per perfezionarvi ancora di più è quello di indossare un bel paio di orecchini lunghi, magari di strass o di perline. Per chi avesse un ovale un po’ più pieno, potrà optare per uno chignon all’altezza del cervelletto e, magari, potete ravvivarlo con qualche punto luce simile a dei piercing per capelli. Ravvivate e perfezionate l’acconciatura con un cerchietto sottile, è una chiccheria!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora