Mamma ho perso l'aereo: il dettaglio inedito che nessuno conosce
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Mamma ho perso l’aereo: il dettaglio inedito che nessuno conosce
Lifestyle

Mamma ho perso l’aereo: il dettaglio inedito che nessuno conosce

mamma ho perso l'aereo

Svelata una scena inedita della celebre pellicola "Mamma ho perso l'aereo" con protagonista il piccolo Kevin che nessuno aveva mai visto

In una scena di Mamma ho perso l’aereo c’è un piccolo dettaglio che nessuno ha mai visto. Il particolare, in effetti, svela il vero motivo per cui Kevin, il protagonista della celebre pellicola, si ritrova da solo in casa mentre la sua famiglia parte per le vacanze di Natale. Il film degli anni Novanta ha mosso a tenerezza ma anche divertito milioni di telespettatori. E ancora oggi ogni Natale viene trasmesso in tv.

Il protagonista della pellicola è Macaulay Culkin, la baby star che è diventata presto un talento planetario proprio grazie a questo film. Qui il giovanissimo Macaulay interpretava il piccolo Kevin, che veniva dimenticato a casa dai suoi genitori e che quindi era costretto a cavarsela da solo. In molti guardando Mamma ho perso l’aereo si sono chiesti come fosse possibile per i genitori dimenticarsi così facilmente del figlio Kevin, partendo senza di lui. A svelarlo è stato un utente di Reddit, che ha reso noto un dettaglio del film che nessuno aveva mai visto.

Ma che risponde perfettamente proprio a questa domanda.

Kevin

Mamma ho perso l’aereo: ecco perché nessuno si accorge della mancanza di Kevin

La scena di cui parliamo è una di quelle iniziali. Qui Kevin si trova alle prese con la sua numerosa quanto rumorosa famiglia. Il bambino entra nella stanza, mentre genitori, fratelli, zii e cugini stanno mangiando la pizza. Frustrato e infastidito, Kevin dà il via a una lite. Durante la confusione che segue qualcuno butta nel secchio nella spazzatura il suo biglietto aereo. La telecamera inquadra il bidone nel quale cui si vede il logo American Express e il nome di Kevin.

Questo potrebbe spiegare il motivo per cui nessuno si accorge dell’assenza del bambino al momento della partenza dell’intera famiglia in aeroporto. Come sappiamo bene, i genitori si accorgeranno di aver lasciato Kevin a casa solo quando saranno in volo verso Parigi. La madre allora farà di tutto per tornare indietro e riabbracciare il figlio. Arriverà negli Stati Uniti giusto in tempo per il giorno di Natale.

Mamma ho perso l’aereo ha ottenuto un clamoroso successo nelle sale italiane nel periodo 1990-1991.

La pellicola aveva incassato quasi mezzo milione di dollari. Alla sua prima visione TV su Canale 5 l’11 ottobre 1993 la pellicola ha registrato oltre 13 milioni di telespettatori. Si era trattato dell’ascolto più alto fino a quel momento per un film delle reti Mediaset (allora ancora Fininvest). Dal 1991, poi, il film è stato riproposto in tv più volte, soprattutto, come abbiamo detto, durante le festività natalizie. E anche a distanza di molti anni continua a riscuotere un discreto successo. Il film, la cui trama si svolge tra il 22 e il 25 dicembre, viene considerato ormai un classico dei film di Natale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche