×

Marco Melandri ammette: “Ho preso volontariamente il Covid”, dura la replica di Feltri: “Operazione folle”

In un'intervista, Marco Melandri, ha dichiarato di aver fatto di tutto pur di prendere il Covid e non vaccinarsi. L'ex motociclista è no vax

Marco Melandri

Marco Melandri, ex motociclista, ha dichiarato di aver preso volontariamente il Covid-19 in quanto necessitava del Green pass per motivi di lavoro. L’ex direttore del quotidiano Libero, Vittorio Feltri, è scioccato per le dichiarazioni di Melandri.

Marco Melandri ha dichiarato di aver preso volontariamente il Covid

Marco Melandri, ha dimostrato di essere un no vax con il gesto estremamente pericoloso da lui compiuto. L’ex motociclista ha dichiarato di aver fatto di tutto pur di per prendere il Covid-19 e, al contrario di molti vaccinati, ha fatto fatica a contagiarsi. Melandri ha dichiarato di non aver avuto sintomi ed essere stato bene. Fortunatamente non ha contagiato nessuno della sua famiglia.

Melandri ha preso il Covid volontariamente perchè necessitava del Green pass

Il motivo per cui Melandri ha deciso di prendere volontariamente il Covid-19 è ideologico. L’ex motociclista non ha niente da dire contro i vaccinati nè i non vaccinati. L’unica ragione che lo ha spinto a fare questo gesto è data dal fatto che non reputa il vaccino una valida alternativa al contrasto della pandemia. Melandri si dichiara inoltre contro qualsiasi violazione delle libertà, che secondo lui stiamo subendo a causa del vaccino e del conseguente Green pass.

Marco Melandri, ha anche detto di supportare Novak Djokovic, supponendo che la sua esclusione dagli Australian Open sia stata una manovra esclusivamente politica.

Marco Melandri alla manifestazione no Green pass: “Non sono contro il vaccino anti Covid”

Oggi, 15 gennaio 2022, a Milano si è tenuta una manifestazione no Green pass, alla quale Marco Melandri non poteva di certo mancare. L’ex pilota di MotoGp, come riporta Open ha parlato sul palco, davanti a tutti, dichiarando che non è contro il vaccino anti Covid, ma contro ciò che ne consegue.

Per Melandri, infatti, a causa del vaccino la gente non ha più libertà di scelta. Da ex sportivo ha parlato della sua materia: lo sport. “Lo sport mi ha dato molto nella vita e ora questo diritto verrà negato a tantissimi ragazzini. Io vengo dalle case popolari, lo sport mi ha dato la possibilità di conoscere il mondo, di imparare dei valori e di diventare un padre migliore. Se i ragazzi non possono fare sport finiranno sulla strada. Voglio guardare mia figlia negli occhi e dirle che ci ho provato a darle un futuro. La libertà è un diritto, dobbiamo riprendercelo“.

Melandri ha preso il Covid volontariamente e Feltri replica: “Roba da matti”

Una volta appresa la notizia di Melandri che ha preso volontariamente il Covid-19, Vittorio Feltri ha deciso di commentare l’episodio dell’ex motociclista. Ai microfoni dell’Adnkronos, Feltri, ha dichiarato: “Siamo di fronte ad un’operazione folle, fatta non si capisce su quali basi logiche: il virus è rischioso e si continua a morire. Uno che si ammala volontariamente per non fare il vaccino è pura follia, il Covid non è un’influenza, lo si legge sui giornali, non lo dico io. Su quale base si può fare una cosa simile? Qui si improvvisano tutti scienziati e medici, roba da matti“.

Contents.media
Ultima ora