×

Mattarella nomina Griffi giudice della Corte Costituzionale, sarà il suo ultimo atto?

Il giuramento di Griffi di fronte al Presidente Mattarella non è l'unica novità odierna per quanto riguarda la Corte Costituzionale

Mattarella e Griffi

Mentre il mondo della politica italiana sta vivendo momenti cruciali da stamattina, 29 gennaio 2022, a causa di una possibile rielezione di Sergio Mattarella come presidente della Repubblica, l’inquilino del Quirinale è sereno. Mattarella sembra non farsi distrarre troppo dalle voci che girano, anche se è partecipe in prima persona, e continua a fare il suo lavoro.

Mattarella ha nominato un nuovo giudice della Corte Costituzionale

Questa mattina, alle 11:00 circa, il presidente Mattarella ha nominato Filippo Patroni Griffi giudice della Corte Costituzionale. La notizia è stata riportata su twitter dalla pagina ufficiale del Quirinale. Si apprende inoltre, che Griffi era stato eletto dal Consiglio di Stato il 15 dicembre 2021. Se questo potrebbe essere l’ultimo atto da presidente di Mattarella non è ancora noto. Quasi sicuramente, entro stasera, si avrà una fumata bianca.

Altre novità per la Corte Costituzionale, Giuliano Amato è il nuovo presidente

Giornata intensa anche per la Corte Costituzionale oltre che per il Quirinale. Nella giornata odierna ci sono tante novità. Giuliano Amato, ex premier per due mandati nel 1992 e nel 2000 e già giudice della Corte Costituzionale dal 2013, è stato eletto presidente della suddetta Corte. Votato all’unanimità dai 14 membri della Consulta di cui era già vicepresidente.

Contents.media
Ultima ora