×

Milano, bambina di 16 mesi cade da una finestra di una casa al secondo piano e sopravvive

Una bambina di 16 mesi è sopravvissuta dopo essere caduta da una finestra di un’abitazione al secondo piano: era sola in casa con il fratello di 11 anni.

Milano

Una bambina di soli 16 mesi è caduta dalla finestra di un appartamento situato al secondo piano di un palazzo: la tragica vicenda si è verificata in provincia di Milano. La piccola è attualmente ricoverata in ospedale ma non sembra essere in pericolo di vita.

Bambina di 16 mesi cade da una finestra al secondo piano: tragedia sfiorata

Nel pomeriggio di venerdì 4 maggio, una bimba di appena 16 mesi è precipitata da una finestra di un’abitazione posta al secondo piano di una struttura condominiale, schiantandosi al suolo da un’altezza stimata circa otto metri e mezzo. Il drammatico episodio è stato segnalato in via Valsasino, nel comune di San Colombano al Lambro, in provincia di Milano.

La caduta della piccola di 16 mesi, tuttavia, è stata fortunatamente attutita prima da una tettoia e poi da un gazebopresenti nelle vicinanze della casa.

In questo modo, la bambina è riuscita a sopravvivere alla caduta e, al momento, si trova presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove è stata ricoverata per accertamenti e per ricevere le cure necessarie. Ciononostante, le sue condizioni di salute sembrano essere buone e pare che non sia in pericolo di vita.

Bambina di 16 mesi cade da una finestra al secondo piano: la dinamica

L’incidente che ha coinvolto la piccola in via Valsasino è stato comunicato alle forze dell’ordine dai vicini di casa della famiglia della bimba.

Sulla base delle ricostruzioni sinora condotte dagli inquirenti, rapidamente intervenuti sul luogo, sembra che la bambina fosse stata lasciata da sola in casa in compagnia del fratello di undici anni.

Nessuno dei genitori dei minori né nessun altro adulto, infatti, era presente nell’abitazione al momento dell’accaduto.

Nel corso del pomeriggio, poi, l’11enne si sarebbe addormentato e, in quel frangente, la sorellina si sarebbe avvicinata alla finestra e sarebbe precipitata.

Il sindaco di San Colombano al Lambro, Giovanni Cesari, accorso sul posto dopo essere stato allertato, ha spiegato: “Le tapparelle erano semi abbassate e, nonostante ci siano le sbarre di protezione, queste sono abbastanza distanziate da consentire il passaggio di una bambina così piccola”.

Bambina di 16 mesi cade da una finestra al secondo piano: l’intervento del 118

Raggiunta la finestra, quindi, la bimba è riuscita a infilarsi tra le sbarre di protezione, impattando prima sulla tettoria predisposta al primo piano del palazzo e, subito dopo, sul gazebo sottostante.

Avvertendo la fragorosa caduta, i vicini hanno telefonato al 118: in seguito al tempestivo arrivo dei soccorsi, i paramedicihanno potuto constatare che la piccola era ancora viva e respirava con un ritmo normale.

A questo punto, la giovanissima paziente è stata trasferita all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo pur non essendo in pericolo di vita, come asserito pubblicamente dallo stesso primo cittadini di San Colombano al Lambro.

Contents.media
Ultima ora