×

Ministero della Transizione Ecologica sotto attacco hacker

Si teme un riscatto perché "abbiamo minacce esterne rilevate sulla rete informatica", ministero della Transizione Ecologica sotto attacco hacker

Il ministro Roberto Cingolani

Il Ministero della Transizione Ecologica è sotto attacco hacker, l’annuncio in diretta lo ha dato lo stesso ministro Roberto Cingolani a Radio 1, spiegando che molti siti della Pubblica Amministrazione sono diventati inaccessibili come Sogei nei giorni scorsi che aveva avuto altre noie.

Il dato empirico è che  il portale del Ministero della Transizione ecologica è irraggiungibile e che la prima spiegazione era stata quella del “solito” problema di tipo tecnico. Poi invece, a differenza di Sogei qualche giorno fa che aveva mandato in tilt il sito dell’Agenzia delle Entrate, si era capito che la responsabilità era degli hacker. 

Transizione Ecologica sotto attacco hacker

Aveva spiegato il ministro Cingolani in radio: “Mentre vi parlo, oltre alla sicurezza energetica, vi dico che abbiamo minacce esterne rilevate sulla rete informatica del Ministero e per prudenza abbiamo dovuto sospendere il funzionamento di tutti i sistemi informatici del ministero.

La sicurezza è il primo parametro da tenere a mente”. Non ci sono ancora elementi su origine e finalità dell’attacco: “Impossibile rispondere in questo momento, ora ci sono le strutture preposte che lavorano, ma in questo momento la sicurezza deve essere obiettivo di tutti gli italiani. È una minaccia esterna che può essere un attacco cyber o un’attività di spionaggio”. 

Il sospetto di un “ramsomware” all’opera

Open spiega che Fabrizio Baiardi, ordinario di cybersecurity all’Università di Pisa ha spiegato a Repubblica che c’è la possibilità che si tratti “di un ransomware, un malware in grado di cifrare i database e chiedere un riscatto per restituire i dati: se hanno spento i server, puzza di attacco ransomware che hanno dovuto isolare perché gli stava cifrando tutto”. 

Contents.media
Ultima ora