×

Mira, focolaio di Covid-19 nella scuola elementare: 25 positivi in totale

Nella scuola elementare di Mira, Venezia, è stato trovato un focolaio di Covid-19. I contagi sarebbero partiti da un insegnante.

Mira focolaio Covid-19

Focolaio di Covid-19 in una scuola elementare a Mira, nella città metropolitana di Venezia. La positività iniziale sembra essere di un insegnante, che già aveva costretto un’intera classe in quarantena dopo che 10 alunni avevano contratto il virus.

Mira, focolaio di Covid-19 nella scuola elementare: sono 25 i positivi totali

Gli accertamenti effettuati dall’Ulss 3 nei giorni successivi hanno rilevato altri positivi (uno ancora in attesa di conferma da parte del tampone molecolare) in tre delle cinque classi dell’istituto. Solo una classe è risultata priva di casi.

I casi di positività riscontrati sono stati in tutto 25, 64 i contatti in isolamento. Gli alunni coinvolti sono per la maggior parte asintomatici.

I pochi paucisintomatici presentano sintomi lievi, come algia addominale, vomito e raffreddore.

Il servizio di igiene e sanità pubblica (Sisp) dell’azienda sanitaria ha intrapreso le azioni di contenimento e prevenzione dettate dalla situazione.

Mira, focolaio di Covid-19 nella scuola elementare: “La situazione ci ricorda l’importanza del tracciamento”

Marco Dori, sindaco di Mira, ha dichiarato che “l’amministrazione è in costante contatto con le autorità sanitarie. Niente allarmismi, ma il fatto ci ricorda due cose: quanto questo virus sia subdolo e contagioso e quanto sia importante il tracciamento e la macchina della prevenzione.

Per il resto sono stato rassicurato sullo stato di salute degli studenti e delle persone in quarantena”.

Mira, focolaio di Covid-19 nella scuola elementare: “I protocolli previsti sono stati tempestivamente applicati”

Elena Tessari, assessore alle Politiche educative, ha spiegato che “al manifestarsi delle positività è scattata un’applicazione puntuale e tempestiva dei protocolli previsti in questi casi. Dall’inizio dell’anno stiamo facendo, tutti assieme, uno sforzo importante per garantire la continuità della didattica in presenza.

Auguriamo un pronto recupero alle persone contagiate”.

Leggi anche: In Sicilia torna l’obbligo di mascherina all’aperto fino al 31 dicembre

Leggi anche: Malata di tumore e con terza dose di vaccino anti-Covid: “Mi godo la vita che mi resta”

Contents.media
Ultima ora