> > Mondiali, Al Bano su decisione FIFA: "Ha fatto bene. Bisogna rispettare regol...

Mondiali, Al Bano su decisione FIFA: "Ha fatto bene. Bisogna rispettare regole in casa d'altri"

Al Bano decisione FIFA

Albano Carrisi si è schierato a favore della FIFA e su Putin ha spezzato una lancia: "Lo ha fatto come forma di difesa contro Nato".

I Mondiali del Qatar sono iniziati solo da qualche giorno eppure le polemiche che ruotano attorno all’evento calcistico più importante a livello internazionale sono diverse.

Tra queste quella che sta facendo più discutere è quella che ruota attorno alla sensibilizzazione dei diritti LGBTQ+.

La FIFA, com’è noto, ha vietato di indossare la fascia One Love. Al netto delle molte critiche c’è stato anche chi ha sostiene la decisione della federazione calcistica a cominciare da Albano Carrisi che ad Adnkronos ha affermato: “Ha fatto bene”. 

Al Bano sulla decisione della FIFA: “Ha fatto bene”

Il cantante di Cellino San Marco, senza usare mezzi termini, ha dichiarato che la FIFAHa fatto bene, quando si va in casa di altri bisogna rispettare le regole di quella casa.

Se vai in un paese e esistono regole ancestrali, anche se non le condivide le devi rispettate perché sei ospite a casa loro”. 

Contestualmente ha rimarcato: “Bisogna nascere in quel paesi per capirne la mentalità. Questo ci serva di lezione perché non bisogna mai dimenticare quanto siamo fortunati a vivere in Italia, nonostante tutto. Io ragiono da uomo fortunato perché sono nato in un paese dove la libertà sfocia spesso nel libertinaggio e questo non è una cosa positiva”. 

“Putin? Lo fa come forma di difesa contro la Nato”

Al Bano si è espresso in modo positivo sulla legge anti propaganda LGBT tanto che ha definito le azioni portate avanti dal presidente russo Vladimir Putin “una forma di difesa contro la Nato”. Ha quindi aggiunto: “Non dimentichiamoci che Putin era un grande amante di tutto ciò che era Occidente e lo stavano premiando con il Nobel per la pace”.