×

Morto escursionista 66enne nel Cuneese: l’allarme dato dalla famiglia che non l’aveva visto rientrare

Un escursionista è morto nel Cuneese. Si sospetta una malore con l'allarme che era stato dato dalla moglie.

Morto escursionista Cuneese

In Alta Valle Pesio, nel Cuneese, un escursionista di 66 anni è stato trovato morto dai vigili del fuoco al termine delle ricerche avviate per la segnalazione della moglie dell’uomo, preoccupata dal fatto che il marito non fosse rincasato da un’escursione al Pian delle Gorre.

Morto escursionista nel Cuneese

Le ricerche del personale di soccorso erano iniziate intorno alle 21 di ieri, 28 settembre, e da subito i vigili del fuoco avevano rinvenuto l’automobile dell’escursionista nel parcheggio del rifugio. Il ritrovamente del disperso sarebbe avvenuto intorno a mezzanotte, ma per lui, purtroppo, non c’era più nulla da fare.

Cuneese, morto escursionista 

Il corpo dell’escursionista è stato trasportato a valle in spalle e messo a disposizione del personale medico. Solo successivi esami clinici potranno ben chiarire le ragioni del decesso, anche se al momento si spostetta che possa essersi trattato di un malore

Escursionista morto nel Cuneese

Nella ricerca sono stati coinvolti le donne e gli uomini dei vigili del fuoco, del soccorso alpino e della guardia di finanza.

Il corpo dell’escursionista è stato individuando a circa 2000 metri, sotto la cima Miruada, a valle del Gias Vaccarile. 

Contents.media
Ultima ora