Motorhead, morto il fondatore Eddie Clarke
Motorhead, morto il fondatore Eddie Clarke
Lifestyle

Motorhead, morto il fondatore Eddie Clarke

eddie clarke
eddie clarke

Si è spento a 67 anni a causa di una polmonite Eddie Clarke, uno dei componenti originali dei Motorhead di Lemmy

Tutti lo conoscevano con l’appellativo di ‘Fast’, per via della sua incredibile velocità nel suonare la chitarra. E non era un chitarrista qualunque Eddie Clarke, deceduto nelle sccorse ore all’età di 67 anni. Nato a Twickenham il 5 ottobre del 1950, era ricoverato in un ospedale di Londra a causa di una forte polmonite che se lo è, purtroppo, portato via.

Motorhead, morto il fondatore Eddie Clarke

Clarke è stato uno dei membri fondatori dei Motorhead, ed ha fatto parte anche dei Fastway: e proprio la band di Lemmy Kilmister, deceduto nel dicembre 2015, ha dato la notizia della sua morte con un triste post sulla pagina facebook ufficiale del gruppo. “Siamo devastati – si legge – nel comunicarvi la notizia che abbiamo appreso stanotte: Edward Allan Clarke, che tutti conoscevamo e amavamo con il nome di ‘Fast’ Eddie Clarke, è morto serenamente nella giornata di ieri”. Clarke era l’ultimo componente del nucleo storico del gruppo hard & heavy ancora in vita e nella decade di maggior successo dei Motorhead ha inciso con gli altri membri ben sei album, prima di lasciare il gruppo nel 1982.

Oltre alla morte di Lemmy, il frontman amato da tutti, scomparso a soli 70 anni, è infatti scomparso, un mese prima di Kilmster, anche il batterista Phil Taylor, deceduto nel novembre 2015.

Le parole dei Motorhead

La band ha voluto evidenziare, sulla pagina Facebook, quanto scritto dal fondatore della Chiswick Records Tedd Carroll in merito alla scomparsa di Clarke che, si legge, è scomparso ‘serenamente in ospedale, dove era in cura per una polmonite’. Nel post è stato chiamato in causa anche il chitarrista del gruppo (fino al 2015), Phil Campbell, il quale ha definito ‘un vero shock’ la morte del velocissimo chitarrista.

Il suo ingresso nel gruppo era avvenuto nel 1976, presentato a Lemmy dal batterista Phil Taylor ed in breve tempo era diventato un pilastro della band heavy metal. Da non dimenticare l’omonimo disco di debutto del 1977, ma anche Ace of Spades, capolavoro dei Motorhead, e Bomber. Le ragioni legate all’abbandono del gruppo, avvenuto nel 1982, furono riconducibili alle limitate vendite del disco Iron Fist.

Ricordiamo che su Amazon sono disponibili tutti i cd e collection dei Motorhead. Di seguito se segnaliamo i più rappresentativi

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora
Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5984 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.