×

Napoli, maxi voragine nel rione Sanità: non si registrano feriti

Il maltempo ha creato una maxi voragine nel rione Sanità di Napoli. Al momento non si registrano feriti e danni strutturali alle abitazioni.

voragine rione sanità napoli

A causa delle forti piogge cadute per il maltempo, a Napoli si registra una maxi voragine aperta nel rione Sanità. Non si registrano danni strutturali alle abitazioni vicine e feriti. La zona è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco.

Maxi voragine nel rione Sanità di Napoli

Il maltempo torna a fare danni a Napoli, dove nella notte tra venerdì 14 maggio esabato 15 maggio si registra una maxi voragine apertasi nel rione Sanità.

I vigili del Fuoco hanno subito messo in sicurezza la zona. Non si registrano feriti al momento. Solo spavento per i residenti che per fortuna non hanno subito danni strutturali alle abitazioni.

Voragine nel Rione Sanità a Napoli: le cause

Continuano i sopralluoghi dei vigili del fuoco e delle autorità per fare luce sulla genesi di questa voragine. Come prevedibile, la causa principale rimane l’abbondante pioggia caduta nelle ultime 48 ore sulla Penisola. in particolar modo in Campania.

la voragine si è aperta in un’areaverde di un antico edificio di vicoletto San Marco a Miradois, all’estrema periferia del rione, quasi al confine con Capodimonte.

Voragine rione Sanità: la situazione a Napoli

Secondo le testimonianze raccolte dagli abitanti del quartiere, il rpimo allarme sarebbe scattato intorno alle 22.30 di venerdì 14 maggio. Alcuni residenti avrebbero sentito dei rumore strani, poi improvvisamente un boato, un gigantesco tonfo.

Usciti dalle rispettive abitazioni, avrebbero assistito al crollo. La voragine è molto ampia: quasi una ventina di metri di diametro e circa 5-6 metri di profondità.

A quel punto i residenti hanno chiamato i soccorsi e i vigili del Fuoco. Nonostante non si siano registrati danni, molti hanno preferito passare la notte in auto, e molti anziani in una rimessa vicina alla voragine.

Voragine rione Sanità: il post della consigliera di Napoli

Tra le tante segnalazioni, si registra anche un post pubblicato su Facebook di Giuliana De Lorenzo, consigliera della 3a municipilità di Napoli.

Stamattina ho telefonato alla Polizia Locale per segnalare tempestivamente il furto delle grate dei tombini per farli mettere in sicurezza dalla Protezione Civile (cosa già accaduta nei gg scorsi a via vecchia San Rocco e fuori 35 circolo) e ho appreso della notizia di una voragine enorme apertasi stanotte in Vico San Marco a Miradois dopo il temporale. Fortunatamente vista l’ora non ci sono stati feriti, ma sono state sgombrare 10 famiglie” Così recita il post.

Contents.media
Ultima ora