×

Natale da chef: trama e personaggi principali

Natale da chef è il film natalizio con Massimo Boldi ed è ambientato nel mondo della cucina e degli chef.

natale da chef

Natale da chef è il film natalizio con Massimo Boldi ed è ambientato nel mondo della cucina e degli chef. Il film è il tanto atteso cinepanettone di questo Natale e ci aspettiamo, quindi, una storia comica fatta di risate e situazioni paradossali, una storia allegra per ridere al cinema con familiari o amici.

Natale da chef trama

Per rinnovare un po’ le solite trame che hanno ambientato le vacanze di Natale un po’ su isole paradisiache, un po’ in capitali e metropoli da sogno, quest’ann0 la storia si trasferisce nelle cucine dove spadroneggiano gli chef, personaggi diventati star e a cui ci siano abituati negli ultimi anni. Il regista è Neri Parenti, immancabile performer da cinepanettone.

Il protagonista, Gualtiero Saporito (un nome che è tutto un programma) è uno chef un po’ sbadato e alternativo, alla ricerca di piatti ad effetto e di accostamenti nuovi, ma puntualmente tacciato di incapacità e incompetenza, viene ingaggiato da un imprenditore sull’orlo del fallimento per partecipare ad una gara di appalto che assegnerà l’incarico di preparare da mangiare ai leader politici e al loro seguito in occasione del G7 dei grandi del mondo.

L’obiettivo non è vincere l’appalto, ma perderlo a favore di un altro imprenditore, per questo viene ingaggiato il Saporito che incapace, assistito da una squadra altrettanto incapace, e con una fama pessima non potrà fare altri che far perdere l’appalto.

Gualtiero Saporito ha una moglie, Beata, proprietaria di una rosticceria e cuoca di talento con la quale si scontra propinando i suoi disgustosi accostamenti di ingredienti. Degni nota sono gli aiutanti di Saporito, cioé il vice chef interpretato da Biagio Izzo, uno chef fuori dal comune poiché non riconosce sapori né odori degli ingredienti, poi c’è Perla che dovrebbe fungere da pasticcera ma che ha un miglior talento come spogliarellista agli adii al celibato. Insomma, una squadra fatta per perdere.

Natale da chef personaggi

Il protagonista è Massimo Boldi, anch’egli immancabile presenza nei cinema del periodo di Natale.

Interpreta Gualtiero Saporito, lo chef in cerca di successo, comprensione e conferme. Il personaggio comico è soprattutto lui che si destreggia nel classico ruolo da risate facili, anche troppo, da situazioni da paradosso che a qualcuno suoneranno un po’ noiose. Anche gli altri interpreti sono quasi gli stessi degli ultimi anni, tra cui Biagio Izzo, che interpreta Tony Cacace, l’aiutante sbadato di Saporito. Enzo Salvi è nei panni di Mario Linatucci, Paolo Conticini nelle vesti di Felice Becco. Nella parte femmminile del cast troviamo Francesca Chillemi, Barbara Foria che interpreta Beata, la moglie di Gualtiero Saporito, poi Rocio Munoz Morales che è Perla, la pasticcera-spogliarellista. Ci sono anche Milena Vukotic, Dario Bandiera e Maurizio Casagrande che interpreta Furio Galli, l’imprenditore in cerca di salvezza dal fallimento.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche