Nino Benvenuti ricoverato in codice rosso,prognosi riservata | Notizie.it
Nino Benvenuti ricoverato in codice rosso,prognosi riservata
Sport

Nino Benvenuti ricoverato in codice rosso,prognosi riservata

Nino Benvenuti
Nino Benvenuti ricoverato in codice rosso, prognosi riservata

Nino Benvenuti, ex pugile, è stato ricoverato in codice rosso nell'ospedale di Tor Vergata, a Roma. Sono in atto una serie di accertamenti.

Paura per Nino Benvenuti, celebre ex pugile e campione olimpico, che nel pomeriggio di ieri, sabato 28 aprile, è stato portato in ospedale e ricoverato in codice rosso.

Nino Benvenuti ricoverato a Roma

L’ex pugile, che ha compiuto 80 anni solo due giorni fa, lo scorso 26 aprile, è stato immediatamente portato al Policlinico di Tor Vergata, a Roma, dove sono cominciati tutti gli accertamenti del caso, per cercare di capire a quale patologia fossero imputabili i dolori che lamentava.

Nino Benvenuti, a quanto trapelato dalle notizie diffuse nelle ultime ore, ha perso i sensi a seguito di un malore, ed è stato subito trasportato al pronto soccorso, dove gli hanno attribuito un codice rosso.

I medici, che sin dai primi momenti hanno escluso che ci potessero essere ripercussioni fatali in seguito al malessere lamentato, hanno comunque deciso di mantenere la prognosi riservata. Adesso si attendono gli esiti degli esami, e solo così si potrà avere un quadro clinico completo.

Prognosi riservata per l’ex pugile

Assodato che, almeno al momento e dai primi accertamenti medici, Nino Benvenuti non si trova in pericolo di vita, i sanitari che lo hanno preso in cura, sono stati molto chiari nel dichiarare che l’ex campione olimpico deve osservare un assoluto riposo.

Nessuna attività fisica, quindi, l’ex pugile deve assolutamente riposare e, almeno in questa prima fase, è assolutamente consigliato rinunciare a tutti gli impegni che comportano spostamenti e attività stancanti.

Tale regime deve essere seguito per un periodo ancora imprecisato, sintomo del fatto che il quadro clinico non è del tutto rassicurante.

Il messaggio di Vittorio Lai

Vittorio Lai, presidente della Federazione italiana di pugilato, ha inviato un messaggio per Benvenuti: “a nome e per conto di tutto il movimento pugilistico nazionale, è vicino al grande Nino in questo difficile momento augurandogli una pronta guarigione”.

Nino Benvenuti

La carriera di Nino Benvenuti

L’ex puglie, ricordato e amato da tutti per essere stato uno dei più noti sportivi della sua disciplina negli anni sessanta, ha conseguito il titolo di campione mondiale dei Pesi superwelter tra il 1965 e il 1966, campione mondiale dei Pesi medi tra il 1967 e il 1970.

Nino Benvenuti è stato, inoltre, uno dei migliori pugili italiani e uno tra gli atleti italiani più amati di tutti i tempi, conosciuto e riconosciuto da tutti coloro che hanno sempre seguito la sua carriera.

Oltre alla carriera sportiva inoltre, l’ex pugile ha anche intrapreso quella cinematografica, recitando in tre film. Ha debuttato, infatti, nel 1969 nello spaghetti-western di Duccio Tessari: Vivi o preferibilmente morti, al fianco di Giuliano Gemma.

I due già si conoscevano, poiché avevano condiviso il servizio di leva presso la caserma dei pompieri alle Capannelle di Roma. Il secondo film in cui Benvenuti ha recitato, un poliziesco di Stelvio Massi, risale al 1975, e si chiamava Mark il poliziotto spara per primo.

L’ultima apparizione cinematografica dell’ex campione olimpico risale al 2008, quando torna al cinema nel doppio ruolo di consulente e interprete in Carnera – The Walking Mountain, un film di Renzo Martinelli sulla vita di Primo Carnera.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora