×

Polizze online in continua evoluzione: ecco le novità

qew
weq

Stipulare una polizza online comporta molti vantaggi, il primo dei quali è certamente il risparmio. Non dovendo sostenere le spese relative all’apertura delle filiali sul territorio, le compagnie assicurative possono contenere i prezzi garantendo comunque la qualità del servizio svolto.

L’ecobonus

Il mondo delle RC auto è in continua evoluzione e deve tenere conto di tutte le novità del settore per rimanere sempre aggiornato, al fine di garantire un servizio valido ai propri clienti. Di sicuro, una delle novità di quest’ultimo periodo riguarda le agevolazioni che è possibile ottenere acquistando un’auto elettrica o ibrida, comprese quelle relative alle condizioni vantaggiose della polizza. Si tratta del cosiddetto “ecobonus” che favorisce tutti coloro i quali decidono di convertirsi a un mezzo ecosostenibile, nel pieno rispetto della natura e della qualità dell’aria.

Tipi di polizza

La polizza assicurativa va stipulata per qualsiasi mezzo a due, a quattro ruote e anche per i natanti. Alcune polizze online sono studiate apposta per mezzi particolari quali gli autocarri, e sono rivolte a grandi e piccole aziende. Tra le coperture opzionali dedicate, troviamo ad esempio quella per carico e scarico, indispensabile se si effettuano tali operazioni con merce pesante che può danneggiare terzi. Va prestata, però, attenzione al peso del mezzo, in quanto rappresenta una delle limitazioni principali che potrebbe farvi orientare su compagnie differenti. Se siete appassionati di auto e moto d’epoca, invece, molto probabilmente siete iscritti all’ASI (Automotoclub Storico Italiano). Le assicurazioni online si sono aggiornate anche in tal senso: hanno tariffe più basse rispetto a veicoli attuali, perché si presuppone un utilizzo minore e solo in caso di manifestazioni particolari. Il premio, però, può aumentare qualora si partecipi a gare sportive. Chi è iscritto alla ASI, inoltre, può godere di ulteriori sconti, ma non è obbligatorio. Anche in questo caso, il suggerimento è di valutare più preventivi online prima di decidere, informandosi preventivamente su siti specializzati come qualepolizza.net.

Le nuove leggi

In base alle ultime modifiche apportate all’articolo 193 del codice della strada, chi si faccia cogliere senza assicurazione per due volte in un anno, andrà incontro a una sanzione doppia che va da 850 a più di 3000 euro; anche la patente è a rischio e potrebbe subire una sospensione fino a 60 giorni, oltre che la decurtazione di punti. Purtroppo, la guida senza assicurazione è un fenomeno che si riscontra sempre più spesso e l’inasprimento delle pene si è reso necessario per evitare conseguenze spiacevoli. Dallo scorso anno, inoltre, è in vigore il cosiddetto “attestato di rischio dinamico” che effettua veri e propri controlli sui propri assicurati, al fine di variare le tariffe in base agli incidenti causati, durante l’anno in corso. A livello geografico, le disparità tra le varie regioni italiane permane sempre ed è più o meno accentuata, con premi assicurativi che in Campania sono più del doppio di quelli valdostani. Talune compagnie prevedono l’installazione di una scatola nera sul veicolo che, se da un lato potrebbe apparire come uno strumento che leda la privacy in quanto dotato di GPS, dall’altro si rivela fondamentale per risparmiare sul premio assicurativo. Come la scatola nera degli aerei, infatti, è in grado di rilevare la velocità, i chilometri percorsi, le accelerazioni e in caso d’incidente è molto utile per consentire l’arrivo veloce dei soccorsi. In definitiva, stipulare l’assicurazione auto è un atto di civiltà obbligatorio ma rappresenta soprattutto un vantaggio a tutela dei conducenti e del proprietario del veicolo. Risparmiare è possibile, come abbiamo visto, basta comparare più di un preventivo e tenersi aggiornati su tutto ciò che concerne le polizze.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche