×

Fototerapia, come funziona la cura per la psoriasi

Condividi su Facebook

Che cos'è la fototerapia? A che cosa serve? Vediamo insieme che cos'è la fototerapia, come funziona e i benefici per la psoriasi.

Fototerapia per la psoriasi.
Fototerapia per la psoriasi: come funziona e i benefici.

Secondo una ricerca indetta dalla ADIPSO (Associazione per la Difesa degli Psoriasici), la Psoriasi è una delle patologie che affligge di più gli italiani, ma sono quasi 3 milioni i soggetti malati sempre alla ricerca durante l’anno di una terapia efficace. Secondo gli studi effettuati l’84% dei soggetti affetti da Psoriasi è deluso dai metodi medici, il 90% abbandona le cure, mentre l’80% viene colpito anche da depressione.

Fototerapia per la psoriasi

Quando parliamo di “Psoriasi” intendiamo una patologia della pelle che si manifesta in modo cronico con eritemi desquamativi. La Psoriasi colpisce il 25% della popolazione, soprattutto quella dei Paesi occidentali e si può manifestare a qualunque età, in persone di entrambi i sessi, ma soprattutto nel periodo che intercorre tra l’adolescenza e i 50 anni.

La Psoriasi non è invalidante e non è una malattia contagiosa, anche se le lesioni cutanee in molti casi provocano ansia o imbarazzo.

In alcuni casi la Psoriasi è una patologia di origine psicosomatica che va a legarsi a stati di stress. Le cause di questa patologia sono comunque ancora molto oscure, anche se in molti casi si manifesta geneticamente nel momento in cui più membri di una stessa famiglia ne sono affetti.

Possiamo quindi affermare che un soggetto è geneticamente predisposto ad ammalarsi di Psoriasi. La patologia si manifesta con apparizione di macchie rosse e desquamazione della pelle con squame di colore argento o biancastre. Solitamente le macchie di colore rosso sono circoscritte o rotonde.

Esistono diversi tipi di Psoriasi che adesso andremo a conoscere:

PSORIASI ERITRODERMICA: la desquamazione interessa tutta la pelle ed essendoci una maggiore infiammazione spesso si accompagna a stati febbrili.

PSORIASI GUTTATA: la zona è coperta da una maggiore quantità di chiazze più piccole.

PSORIASI PUSTOLOSA: compaiono piccole bollicine piene di pus sull’eritema.

PSORIASI VOLGARE: le macchie sono fisse e più o meno grandi.

Per curare la Psoriasi in molti casi viene consigliata la fototerapia, ovvero una tecnica terapeuta che si basa sull’impiego di apparecchiature che sono in grado di riprodurre in modo artificiale i raggi ultravioletti UVA o UVB e simulare in questa maniera l’azione benefica del sole.

Grazie all’utilizzo degli UVB-NB è possibile ottenere miglioramenti importanti su determinate problematiche alla pelle. Esistono inoltre attrezzature UVB-NB per aree limitate del corpo o per zone più estese.

La fototerapia che viene utilizzata per curare la Psoriasi solitamente tratta forme lievi di questa patologia della pelle (circa 1/3 del corpo). In questo caso i raggi UV attraverso un effetto antinfiammatoria riescono a ridurre la moltiplicazione delle cellule e successivamente l’attivazione del sistema immunitario. In questo modo riescono a migliorare le lesioni cutanee che sono tipiche di questa malattia.

I benefici e gli utilizzi

Per curare la Psoriasi è necessario che il paziente si sottoponga a diverse sedute. La fototerapia inizia con una minima dose di raggi UV che aumenta in modo progressivo, sino ad un massimo di 6 minuti per ciascuna seduta.

Il trattamento viene ripetuto per diversi mesi settimanalmente (36 sedute totali) e la terapia è consigliata anche nei casi di età pediatrica e gravidanza. Gli effetti collaterali appaiono nell’immediato delle sedute o successivamente.

A breve termine possono manifestarsi scottature o arrossamenti della pelle; in altri casi secchezza delle pelle e prurito. Gli effetti a lungo termine sono rappresentati dai tumori delle pelle o l’invecchiamento precoce nel caso in cui il trattamento viene protratto negli anni in modo incontrollato. Un attenzione particolare si rivolge ai pazienti che hanno numerosi nei o che hanno la pelle molto chiara.

La fototerapia solitamente viene prescritta dallo specialista dermatologo che andrà a indirizzare il paziente verso uno studio privato con apparecchiature certificate una struttura ospedaliera attrezzata.

Ricordiamo inoltre che nei casi di Psoriasi è possibile usufruire del codice di esenzione per patologia all’interno dell’ambiente ospedaliero.

I migliori prodotti per la fototerapia

Vediamo ora quali sono i migliori prodotti per la fototerapia in offerta sul sito e-commerce Amazon. Cliccando sulle immagini è possibile visualizzare ulteriori prodotti per la fototerapia.

Klarstein 3MC • Doccia chiara • Luce diurna • Luce di benessere

Il prodotto più acquistato su Amazon è la potente lampada per la fototerapia del marchio Klarstein che con i suoi 10000 Lux di luce temperata riesce a compensare la scarsità della luce in autunno e inverno scacciando le depressioni stagionali. Il colore della luce di questi apparecchio è quasi identica alla luce del giorno e le misure dello schermo sono di 35 x 48 cm. Con questa lampada gli appartamenti bui saranno illuminati e l’atmosfera sarà subito schiarita. La lampada Klarstein si può appendere alla parete, oppure posizionarla con un supporto.

Lumie, Lampada terapeutica, dona energia positiva

Così come il prodotto precedente, anche la lampada del marchio Lumie riesce a sollevare l’umore, donare energia e aumentare la concentrazione. Questa lampada può trattare i sintomi del disturbo affettivo stagionale e soprattutto la depressione legata all’autunno. Il tempo di trattamento raccomandato è di 30-60 minuti e la lampada è certificata come dispositivo medico.

Huaaag Cura della Pelle Psoriasi, Vitiligine, Eczema, Dermatite

Il marchio Huaaag ci propone un trattamento speciale per il trattamento del corpo e del cuoio capelluto, leggero e facile da usare perchè misura 5 x 15 cm. Lo strumento funziona tra 110 V e 220 V e la potenza di uscita è di circa 3,5 milliwatt per centimetro quadrato. Lo strumento funziona continuamente per circa 30 minuti e bisogna chiudere la lampada entro 10 minuti.

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche