×

Omicidio-suicidio a Ravenna: uomo uccide la compagna e si toglie la vita

Un uomo ha sparato con una pistola alla compagna, nella loro camera da letto, poi ha lanciato l'allarme e si è suicidato.

Ambulanza

In un’abitazione a Cotignola sono stati trovati i corpi senza vita di due coniugi. Un uomo ha sparato con la pistola alla compagna e poi ha deciso di togliersi la vita, dopo aver lanciato l’allarme.

Omicidio-suicidio a Ravenna: uomo uccide la compagna e si toglie la vita

Nella mattinata di oggi, martedì 26 aprile, in un’abitazione di Cotignola, tra Ravenna e Imola, sono stati trovati i corpi senza vita di due coniugi. All’arrivo dei soccorsi per le due anziane vittime non c’è stato più nulla da fare. Si tratta di Alvaro Strocchi, di 77 anni, e di Viviana Farolfi, di 71 anni. Sul posto è arrivata anche la polizia, che ha informato subito il Pm di turno Stefano Stargiotti per avviare le indagini.

A dare l’allarme sarebbe stato proprio il 77enne, per questo si pensa ad un omicidio-suicidio. Gli inquirenti pensano che l’uomo abbia sparato alla compagna in camera da letto, poi avrebbe deciso di lanciare l’allarme e poi si sarebbe tolto la vita. L’uomo avrebbe usato la pistola che deteneva regolarmente per uso sportivo.

Le indagini

Nella casa singola alla periferia di Cotignola stanno lavorando gli specialisti della polizia scientifica per analizzare la scena e recuperare i reperti.

La polizia sta interrogando parenti e vicini per vagliare l’esistenza di eventuali tensioni domestiche. La donna aveva problemi di salute che le impedivano di muoversi liberamente e da un anno il marito si occupava di lei a tempo pieno. L’uomo aveva detto ad un amico che non stavano bene ma vicini e amici non immaginavano un epilogo del genere.

Contents.media
Ultima ora