×

Oristano, trovato morto nel cortile di casa: l’uomo è stato ucciso

Un uomo è stato trovato morto ad Oristano, nel cortile di casa sua, in una pozza di sangue. Il corpo è stato trovato dal fratello e si indaga per omicidio.

Ris

Un uomo è stato trovato morto ad Oristano, nel cortile di casa sua, in una pozza di sangue. Il corpo è stato trovato dal fratello e si indaga per omicidio. In casa sono state trovate numerose tracce di sangue. 

Trovato morto ad Oristano: la vittima è stata uccisa

Ignazio Manca, uomo di 57 anni, è stato trovato morto nella mattinata di ieri, 31 luglio 2021, ad Oristano. L’uomo è stato ucciso e proprio per questo si sta indagando per omicidio. Gli inquirenti, come confermato da Ezio Domenico Basso, Procuratore di Oristano, hanno deciso di seguire la pista dell’omicidio nelle indagini. Sul corpo dell’uomo, intanto, è stata disposta l’autopsia. L’uomo è stato trovato morto nel cortile interno di un’abitazione nel centro di Santa Giusta, lungo via Garibaldi, in una pozza di sangue.

L’allarme è stato lanciato da suo fratello, Carmine, che abita al piano superiore dell’edificio, dove si trova la vecchia casa dei loro genitori. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri di Santa Giusta e del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Oristano. 

Trovato morto ad Oristano: trovate tracce di sangue in casa

Quando è stato scoperto dal fratello, il cadavere di Ignazio Manca era riverso per terra in una pozza di sangue, dietro la porta della serranda esterna.

Negli ambienti interni della sua abitazione sono state trovate numerose tracce di sangue. La casa della vittima è stata controllata dagli specialisti del Ris, il reparto investigazioni scientifiche dei carabinieri, che hanno cercato tutti gli elementi utili alle indagini e le prove di un omicidio. Tutta l’area è stata delimitata con il nastro bianco e rosso, così da evitare l’ingresso ad altre persone e il rischio di contaminazione del luogo in cui si sarebbe consumato il delitto. 

Trovato morto ad Oristano: l’uomo viveva da solo

Sono ancora pochi i dettagli di questo omicidio, ma le indagini e gli esiti dell’autopsia sicuramente riveleranno qualcosa in più. I carabinieri stanno lavorando sodo per cercare di ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo di 57 anni e stanno ascoltando tutte le persone che lo conoscevano. Secondo quanto emerso, Ignazio Manca viveva da solo in quell’abitazione. L’uomo è stato descritto come un grande appassionato di sport, che amava andare a correre e girare in bicicletta. Eseguiva dei lavori saltuari. Andrea Casu, sindaco di Santa Giusta, ha espresso parole di cordoglio a nome di tutta la comunità e ha incontrato alcuni parenti della vittima. 

Contents.media
Ultima ora