> > Orrore nella Bergamasca, uccide il compagno con una coltellata

Orrore nella Bergamasca, uccide il compagno con una coltellata

Sulla scena del crimine sono arrivati i Carabinieri

Orrore nella Bergamasca, la 51enne Sandra Fratus uccide il 31enne compagno Ernest Emperor Mohamed con una coltellata sferrata in pieno petto

Sangue in Lombardia ed orrore nella Bergamasca, dove una donna uccide il compagno con una coltellata.

I carabinieri hanno arrestato una 51enne che dopo il presunto crimine aveva chiamato lei stessa il 112. Per la donna,  Sandra Fratus, c’è adesso un’accusa preliminare di omicidio. 

Uccide il compagno con una coltellata

La 51enne è iscritta e registro e sottoposta a misura di cautela per aver ucciso la notte scorsa, 25 novembre, il compagno a Morengo, in provincia di Bergamo, al culmine di una lite finita purtroppo nel sangue.

La qualificazione del crimine sarebbe giunta subito dopo la stesura del verbale da parte dei militari per la Procura.

Sandra Fratus uccide Ernest Mohamed

I media spiegano che la stessa donna, Sandra Fratus, italiana di 51 anni, ha poi provveduto a dare l’allarme al 112. Chi è la vittima? Il fatto Quotidiano spiega che si tratta del 31enne nigeriano Ernest Emperor Mohamed. L’uomo sarebbe stato ammazzato con una coltellata al petto.

Vani i soccorsi arrivati sul posto. I media spiegano che la 51enne è stata presa in consegna dai carabinieri e condotta nel carcere di Bergamo con l’accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. Il sostituto di turno al momento crimine, Emma Vittorio, ha interrogato la donna.