×

Palermo, accoltella la moglie alla gola: lei voleva lasciarlo dopo 27 anni di matrimonio

Un uomo di 56 anni ha accoltellato la moglie alla gola a Palermo. La donna lo voleva lasciare dopo 27 anni di matrimonio.

Carabinieri

Un uomo di 56 anni ha accoltellato la moglie alla gola a Palermo. La donna lo voleva lasciare dopo 27 anni di matrimonio. La coltellata è arrivata al culmine di una forte lite per il fatto che l’uomo non accettava la fine della sua relazione. 

Accoltella la moglie alla gola: la donna voleva il divorzio

Tra marito e moglie è scoppiata una lite fortissima, perchè lui non accettava la fine del matrimonio. La donna lo voleva lasciare dopo 27 anni di matrimonio. Ha colpito sua moglie al collo con un coltello e la donna, di 50 anni, è stata ricoverata al pronto soccorso dell’ospedale Ingrassia di Palermo. All’ospedale ha spiegato che la ferita era opera di suo marito. Il 56enne, residente a Santa Cristina Gela, è stato fermato e portato in carcere con l’accusa di tentato omicidio su disposizione della procura di Termini.

La segnalazione è partita mercoledì dall’ospedale di corso Calatafimi, dove la donna è arrivata a bordo di un’ambulanza. 

Accoltella la moglie alla gola: la ricostruzione

Secondo la ricostruzione, la donna aveva una ferita lacero-contusa, inferta con un’arma da taglio che ancora non è stata ritrovata. Le indagini degli agenti della squadra mobile sono state immediate. Hanno ascoltato la vittima “raccogliendo tutta la sofferenza che trapela dal suo racconto“. La donna fortunatamente, nonostante la ferita alla gola, non è in pericolo di vita.

Ha potuto raccontare ai poliziotti che a ferirla sarebbe stato il marito, suo compagno di vita da 27 anni, non nuovo a violenze fisiche e psicologiche che lei però non aveva mai avuto il coraggio e la forza di denunciare” hano spiegato dalla questura. 

Accoltella la moglie alla gola: la lite

La lite era nata tra le mura domestiche, in quanto il 56enne non aveva accettato la fine della loro relazione.

La donna, dopo 27 anni di matrimonio, aveva deciso di lasciarlo, anche perché era già stato violento in passato. L’uomo è stato fermato e accompagnato in una cella del carcere Pagliarelli, in attesa dell’udienza di convalida del fermo. L’uomo non riusciva ad accettare che la moglie potesse decidere di lasciarlo e allontanarlo dopo così tanti anni trascorsi insieme. La donna era molto ferma sulla sua decisione, ma purtroppo è stata aggredita con un coltello. 

Contents.media
Ultima ora