×

Alessandro Meluzzi a Giorgia Meloni: “Tornare alla lira o moriremo tutti”

L'appello di Alessandro Meluzzi a Giorgia Meloni: "Indispensabile recuperare la sovranità monetaria".

alessandro meluzzi giorgia meloni
alessandro meluzzi giorgia meloni

L’emergenza coronavirus ha riacceso gli animi degli antieuropeisti, che non mancano di sottolineare le mancanze dell’Unione (dalla “gaffe” della presidente della Bce Christine Lagarde alla generale scarsa solidarietà degli altri Stati membri nei confronti del Paese “alfa” dell’epidemia, ovvero l’Italia), mettendo invece in risalto gli aiuti arrivati dalla Cina.

Qualcuno ne approfitta anche per tornare sullo spinoso tema della sovranità monetaria, indicando nell’euro una fonte di profonda debolezza per l’economia italiana, soprattutto in un simile contesto. È il caso di Alessandro Meluzzi che, lanciando un appello a Giorgia Meloni, chiede di tornare alla lira “altrimenti moriremo tutti”.

L’appello di Alessandro Meluzzi a Giorgia Meloni

In un’intervista rilasciata ad Asi, Meluzzi definisce indispensabile “riprendere la sovranità monetaria e rimettere in circolo grandi volumi di lire”.

Tornare a battere moneta, dicendo addio all’euro, è l’unica soluzione per salvarsi dal tracollo economico, secondo l’ex senatore. Per questo la leader di Fratelli d’Italia deve “fare la sua proposta indispensabile”.

“Riapriamo la Zecca”

Nei giorni precedenti, tramite un video pubblicato sul proprio profilo Twitter (e taggando rigorosamente proprio Giorgia Meloni), Meluzzi aveva già avanzato una proposta analoga: “Per salvare l’Italia dalla speculazione internazionale abroghiamo il decreto Monti del 2012, riapriamo la Zecca e immettiamo in circolo per le aziende e le famiglie qualche migliaio di miliardi delle vecchie amate lire.

Gli italiani capiranno o saremo perduti”.

Contents.media
Ultima ora