×

Coronavirus, Gentiloni in isolamento domiciliare a Bruxelles

Condividi su Facebook

Il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni è in isolamento domiciliare: un membro del suo staff ha manifestato i sintomi del coronavirus.

Commissario Ue Italia Gentiloni
Commissario Ue Italia Gentiloni

Paura per Paolo Gentiloni: il commissario europeo all’Economia si trova attualmente in isolamento domiciliare a Bruxelles, dopo che un membro del suo staff ha manifestato i sintomi del coronavirus. La notizia è stata diffusa da fonti vicine all’ex presidente del Consiglio, le quali hanno in seguito aggiunto come Gentiloni sia in buone condizioni di salute e stia continuando la sua attività lavorativa dalla sua abitazione.

Coronavirus, Gentiloni in isolamento

La notizia dell’isolamento di Paolo Gentiloni è stata diffusa nel pomeriggio del 24 marzo dal suo stesso ufficio stampa, che dichiara: “È da alcuni giorni in isolamento a casa, in seguito al manifestarsi di sintomi di contagio in una persona del suo staff. L’ex presidente del Consiglio sta bene e prosegue la sua attività dall’abitazione di Bruxelles”.

Non attualmente è ancora chiaro se anche Gentiloni sia stato contagiato dal coronavirus o meno.

L’ex premier ed ex ministro degli Esteri non ha infatti voluto comunicare di persona il proprio stato di salute, anche perché Gentiloni si trovava già da tempo costretto in casa a seguito delle misure restrittive di lockdown imposte dalle autorità belghe per contenere il diffondersi della pandemia.

Nel suo ultimo messaggio sui social infatti, il commissario parla dell’ultima teleconferenza avvenuta tra i ministri delle Finanze dei paesi del G7 per coordinare le attività sanitarie anti coronavirus: “Alla teleconferenza G7 chiaro impegno per il coordinamento per rispondere agli impatti sanitari e economici globali di COVID-19. Ho condiviso con i ministri delle finanze le forti decisioni già prese dalle istituzioni dell’Unione Europea e dagli Stati membri”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche