×

Il dietrofront di Salvini sulla mascherina: “Usarla nei luoghi chiusi”

Condividi su Facebook

Per Matteo Salvini è necessario usare la mascherina nei luoghi chiusi e invita i giovani a fare attenzione.

salvini cambia idea sulla mascherina
Matteo Salvini cambia idea sulla mascherina

Matteo Salvini fa dietrofront sulla mascherina: dopo essere stato accusato di negazionismo sull’esistenza del Covid, il leader della Lega fa marcia indietro. In un’intervista concessa a Sky Tg 24 spiega come per lui la mascherina vada usata quando serve.

“Spero poi di tornare alla normalità. Ai giovani dico: usate la testa, mantenete la distanza, rispettate quello che dice la scienza”. Il segretario del Carroccio, dunque, fa retromarcia rispetto agli ultimi tempi in cui aveva criticato l’utilizzo delle protezioni individuali per evitare il diffondersi del virus. E spiega come: “La mascherina quando è necessario si mette, nei luoghi chiusi, sui treni… Anche io metto la mascherina, spero di tonare presto alla normalità”.

Salvini dietrofront sulla mascherina

Il dietrofront di Matteo Salvini, dunque, arriva dopo giorni incandescenti. Nelle ultime ore, infatti, in tantissimi si sono scagliati contro il leader della Lega che, fino a domenica pomeriggio, ha ribadito la sua contrarietà alla mascherina invitando un ragazzino – salito sul palco di Milano Marittima – a togliersela se voleva. Probabilmente, però, gli ultimi sfoghi di virologi e infermieri – questi ultimi lo hanno attaccato duramente sui social – devono avergli fatto cambiare idea sulla strategia comunicativa.

Il processo Open Arms

E sul processo Open Arms, invece, il leader della Lega commenta così: “Vado in tribunale a Catania a testa alta per un processo assolutamente surreale. È chiaro a tutti gli Italiani che si tratta di processi politici a modello-Palamara”, specifica Matteo Salvini.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.