×

Roberto Speranza istituisce una commissione di assistenza agli anziani

Il ministro della Salute istituisce una commissione per l'assistenza degli anziani: il governo lavora per affiancare le categorie più fragili.

Speranza commissione assistenza anziani

Con un apposito decreto, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha istituito una commissione per la riforma dell’assistenza sanitaria degli anziani. Lo ha reso noto lo stesso ministro, che ha sottolineato la necessità di un “profondo ripensamento” delle politiche di assistenza sociosanitaria proprio per la popolazione più vulnerabile del Paese.

Gli anziani in Italia: le cifre

La commissione – ha sottolineato il ministro – avrà il compito di analizzare il contesto attuale e proporre soluzioni efficaci. Il Belpaese è il più vecchio d’Europa. Secondo i dati pubblicati da Eurostat e riferiti al 2019, il 22,8% della popolazione italiana è over 65. In Europa la percentuale rasenta il 20,3%. Nel Pese, infatti, sono 13,78 milioni gli anziani, di cui 7 milioni oltre i 75 anni.

Stando alle statistiche europee, il trend di vecchiaia del Paese non si arresta: in dieci anni, gli over 65 sono cresciuti di circa due milioni.

Una commissione per l’assistenza agli anziani voluta da Speranza

L’emergenza sanitaria scaturita dalla pandemia di Covid-19 ha acuito la fragilità della categoria. Da ciò, l’azione del governo volta a ripensare le attuali politiche sociosanitarie di questa debole categoria. A presiedere la commissione vi sarà mons.

Vincenzo Paglia, Gran Cancelliere del Pontificio Istituto Teologico per le Scienza del Matrimonio e della Famiglia. “La Commissione rappresenta un prezioso strumento inteso a favorire una transizione dalla residenzialità ad una efficace presenza sul territorio attraverso l’assistenza domiciliare, il sostegno alle famiglie e la telemedicina” ha dichiarato il prelato. Mons. Paglia sarà affiancato da eminenti rappresentati del settore sociale e sanitario. Tutti insieme lavoreranno per non lasciare indietro nessuno: “I mesi del Covid hanno fatto emergere la necessità di un profondo ripensamento delle politiche di assistenza sociosanitaria per la popolazione più anziana.

La commissione aiuterà le istituzioni ad indagare il fenomeno e a proporre le necessarie ipotesi di riforma” ha chiosato Speranza.

Contents.media
Ultima ora