×

Sicilia, la nuova ordinanza di Musumeci: scuole restano chiuse

Condividi su Facebook

L'ordinanza di Nello Musumeci prevede per la Sicilia misure più restrittive.

sicilia musumeci

La Sicilia sarà zona arancione a partire da lunedì 11 gennaio, ma il governatore Nello Musumeci ha emanato un’ordinanza regionale ancora più restrittiva, soprattutto sul tema della scuola. La Regione, infatti, è una delle più colpite dal Coronavirus in queste settimane.

I provvedimenti avranno efficacia fino al 31 gennaio. La speranza è di riuscire a fare calare la curva dei contagi.

L’ordinanza in Sicilia

L’ordinanza emessa da Nello Musumeci ribadisce l’obbligo di registrarsi per coloro che arrivano in Sicilia e di sottoporsi a tampone, prima di partire oppure all’arrivo in aeroporto o nei giorni successivi restando in quarantena.

Restano valide, inoltre, le misure di distanziamento interpersonale all’interno dei luoghi chiusi.

I locali dovranno comunicare all’Asp e al pubblico il numero di utenti ospitabili e nei centri commerciali dovrà essere inserito un “contapersone” agli ingressi, in modo da scaglionarli. I titolari degli esercizi commerciali, inoltre, potranno fare sottoporre settimanalmente i dipendenti che stanno a contatto con il pubblico a tampone rapido tramite l’Asp.

Per quanto riguarda i luoghi pubblici, invece, i sindaci potranno disporre ulteriori misure limitative, ad esempio chiudendo alcune zone al fine di evitare gli assembramenti.

La chiusura delle scuole

Gran parte degli studenti in Sicilia continueranno ad utilizzare la Dad. A partire da lunedì 11 gennaio, infatti, potranno tornare in classe soltanto i bambini di nidi, asili e scuole dell’infanzia. Gli alunni di scuole primarie e scuole secondarie di primo grado, invece, potranno tornare sui banchi lunedì 18 gennaio. Resteranno a casa almeno fino al 31 dicembre, infine, gli studenti delle scuole superiori e quelli universitari.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media