Come fare il pop-lock: l'effetto strobo
Come fare il pop-lock: l’effetto strobo
Cultura

Come fare il pop-lock: l’effetto strobo

effetto strobo

Il ticking è una mossa pop-lock che riesce a rendere i ballerini illuminati da una luce bellissima. Scopri come è possibile farla in poco tempo e facilmente.

Il ticking, noto anche come effetto strobo, è una mossa pop-lock che fa sembrare i ballerini illuminati da una luce stroboscopica. Sebbene a prima impressione possa sembrare molto difficile con le giuste indicazioni diventa una mossa assolutamente fattibili.

Il ticking

Per avere un’idea di quale sarà il risultato finale, immaginate di guardare qualcuno camminare per strada mentre voi aprite e chiudete rapidamente gli occhi. Il vostro cervello è in grado di elaborare solo un numero limitato di fotogrammi per secondo, rendendo i movimenti spezzettati, e discontinui, come quando guardate un cartone animato di scarsa qualità.

La prima cosa da fare è iniziare con la mossabasic head strobe“. Partite con la testa girata verso sinistra, esercitatevi a ruotarla verso destra a scatti piccolissimi, ma esagerando le mosse di partenza e arrivo, come un robot che prende vita. Questi piccoli scatti, sono spesso chiamati “ticks”. Il segreto è di irrigidire i muscoli del collo, per definire maggiormente l’illusione.

La rotazione completa da sinistra verso destra dovrebbe essere fatta in meno di 12 tick; se fossero di più l’effetto strobo sarebbe troppo evidente, e se fossero meno l’effetto parrebbe troppo graduale.

Dopo aver imparato l’effetto per la testa, provate con il braccio. Stando in piedi, piegate il gomito destro verso l’esterno in modo che il braccio sia parallelo al pavimento, e l’avambraccio deve penzolare. Con movimenti lunghi e tenendo la muscolatura rigida, far oscillare l’avambraccio in senso orario. Ci vorranno circa 20 tick per un’oscillazione completa. Quando il braccio sarà verso il basso, provate a compiere lo stesso movimento con entrambe le braccia contemporaneamente in direzioni opposte, uno in senso orario e uno in senso antiorario.

La camminata strobo

La camminata strobo è una delle mosse più difficili. Questo perché coinvolge la parte superiore e la parte inferiore del corpo contemporaneamente. Prima di tutto esercitatevi a camminare in modo animato ed elegante.

Fate dei passi lunghi e usate liberamente le braccia mentre camminate. Dopo aver inventato una camminata, esercitatevi con i movimenti del braccio restando fermi sul posto. Irrigidite i muscoli delle braccia per aumentare l’illusione. Quando avete raggiunto il risultato che volete, iniziate ad esercitarvi con i movimenti a scatti. Spesso è difficile mantenere l’equilibrio perchè ci si muove lentamente. Per questo motivo va bene anche fare dei piccoli scatti mentre camminate. Un solo passo può essere fatto in sei o sette “tick” se anche la parte superiore del corpo si muove a scatti.

Una volta che sarete in grado di gestire questo tipo di movimento “strobo”, chiamato in termine tecnico ticking, avrete imparato le basi per fare qualsiasi azione con effetto stroboscopico. Provate a scopare per terra, o ad alzarvi dalla sedia con effetto strobo. Una volta imparato esercitatevi a farlo senza scopa o senza sedia. Vedrete che effetto!

Suggerimento

Infine è importante segnalarvi un consiglio molto importante che vi permetterà di compiere l’effetto strobo in maniera perfetta.

Per imparare bene, è utile osservarsi in uno specchio a tutta altezza. Siete voi il vostro critico più severo, e con uno specchio potete accorgervi se state camminando come se foste sotto una strobo oppure no.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche