×

Pranzo di nozze con marijuana nel cibo: arrestate sposa e ristoratrice

Le due erano d'accordo e non hanno detto niente ai cinquanta ospiti a cui è stato servito un pranzo di nozze completo con marijuana nel cibo

Nozze "da sballo" con arresto finale in Florida

Negli Usa si è consumato un pranzo di nozze con marijuana nel cibo e per il quale sono state arrestate sposa e ristoratrice. Quel menu “vegetale” infatti ha innescato malori fra gli invitati e poi l’arrivo della polizia della Florida che ha ammanettato le due donne.

Quel menù era stato indicato come “erbaceo” ma nessuno poteva immaginare che quei fiori d’arancio erano in realtà infiorescenze di marjuana. Ecco che dunque dopo le prime forchettate di quelle lasagne verdi e “pane con olio d’oliva e salsa alle erbe” moltissimi invitati hanno iniziato prima a cantare i salmi e poi a sentirsi male, con alcuni di loro finiti anche in ospedale.

Pranzo di nozze con marijuana nel cibo

L’epilogo è stato un doppio arrivo: quello delle ambulanze per soccorrere e delle pattuglie della polizia per arrestare le due responsabili: la sposa e la ristoratrice sua amica. Danya Shea Glenny Svoboda di 42 anni, e la responsabile del catering Joycelyn Montrinice Bryant, 31 anni, hanno pesanti accuse da cui doversi difendere: manomissione del cibo e negligenza colposa.

Un menù davvero “stupefacente”

L’episodio si è consumato nel febbraio scorso quando in un locale per ricevimenti, affittato per l’occasione, si erano radunati circa cinquanta invitati.

E il menù era tutto ma proprio tutto in mood “Jamaica”: fragole ricoperte di cioccolato infuse di marijuana, dessert corretti con olio e, appunto, lasagne “da sballo”.

Contents.media
Ultima ora