×

Previsioni meteo 9 novembre, allerta gialla: tutte le regioni a rischio

Una nuova ondata di maltempo coinvolge in particolare 6 Regioni del centro-sud. La Protezione Civile ha diramato l'allerta gialla.

meteo 9 novembre

Torna il maltempo al centro-sud: la settimana si è aperta all’insegna della pioggia torrenziale in Sicilia, in particolare nell’Agrigentino, ma le previsioni meteo per la giornata di martedì 9 novembre segnalano allerta gialla in 6 Regioni.

Previsioni meteo 9 novembre

La settimana si è aperta con un generale peggioramento del tempo sull’Italia, causato dalla bassa pressione presente da alcuni giorni sul Mediterraneo centro-occidentale e destinata a mantenersi nella medesima posizione probabilmente fino a venerdì 12 novembre 2021. Per l’intera settimana, quindi, ci si aspetta condizioni di instabilità atmosferica, che coinvolgerà in particolare le Regioni del centro-sud. Precipitazioni attese anche sulle isole maggiori.

Martedì 9 novembre la giornata si aprirà all’insegna del sole al Nord, dove potrebbero aumentare le nuvole tra il pomeriggio e la sera.

Attese schiarite anche su Toscana, Umbria e Lazio. Cielo da nuvoloso a molto nuvoloso altrove, con possibili precipitazioni al Sud e in Sicilia, con fenomeni localmente intensi. Dal pomeriggio non si escludono piogge anche nel Lazio, in estensione verso Est e nella fascia meridionale della Sardegna.

Previsioni meteo 9 novembre: le temperature

Il freddo comincia a farsi intenso su gran parte d’Italia. Nella giornata di martedì 9 novembre, tuttavia, le temperature non subiranno particolari variazioni.

Non andranno oltre i 13/14 gradi al Nord, raggiungendo i 20/25 sul medio Tirreno, al Sud e in Sicilia. Ventoso al centro-sud.

Previsioni meteo 9 novembre: allerta gialla in 6 Regioni

La Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla in 6 Regioni italiane. L’allerta per rischio temporali, rischio idraulico e rischio idrogeologico coinvolge principalmente il Centro-Sud.

Le Regioni a rischio sono: Abruzzo, Campania, Sicilia, parte di Molise, Calabria e Sardegna.

Contents.media
Ultima ora