×

Previsioni meteo giovedì 1 marzo 2018

Perturbazione atlantica porterà ad un rialzo termico al centro sud. Al Nord invece ci saranno ancora nevicate abbondanti e sparse

Previsioni meteo giovedì 1 marzo 2018

Previsioni meteo

In questa giornata una perturbazione atlantica con dei forti venti di Scirocco porterà ad un rialzo termico sensibile. Con questo rialzo si chiuderà questa fase di freddo intenso al centro sud. Al Nord la situazione sarà diversa perché l’aria gelida che si trova sulla Pianura Padana porterà a delle nevicate sparse ed anche abbondanti. In questa fase potremo avere ancora delle nevicate a bassa quota o in pianura al Centro ed in Campania. Dovremo attendere il finire della settimana per avere un’attenuazione dell’ondata di gelo.

Il Nord

Il primo mattino vedrà una situazione di cielo molto nuvoloso o coperto sul triveneto occidentale e sulle regioni centro occidentali. Nevicate diffuse saranno presenti già a bassa quota e risulteranno più intense sulle regioni occidentali.

Sul resto delle regioni settentrionali sarà generalmente velato. A partire dalla seconda parte della mattinata ci sarà una intensificazione delle nevicate che interesseranno anche l’Emilia Romagna. Nelle ore pomeridiane la neve andrà ad interessare la zona meridionale del Veneto e della Lombardia. Nelle ore serali ci sarà un graduale diradamento della nuvolosità e si attenueranno le nevicate sul Piemonte e sulla Valle D’Aosta.

Il Centro

Su tutto il settore peninsulare nelle prime ore del mattino molto nuvoloso o coperto. A bassa quota le precipitazioni saranno a carattere nevoso sul settore peninsulare e lungo l’area appenninica risulteranno più intense. Sul resto del centro Italia il cielo sarà velato. Verso la seconda parte della mattinata ci sarà una diminuzione delle nevicate partendo dalla parte meridionale del settore.

Le nevicate verranno sostituite da piogge o rovesci sparsi e di debole intensità. La sera il cielo risulterà ancora molto nuvoloso o coperto su tutta l’area peninsulare con piogge e rovesci da sparsi a diffusi.

Il Sud e le Isole

L’area orientale della Sardegna aprirà la mattina con un cielo molto nuvoloso o coperto. Verso la metà della mattinata la nuvolosità si andrà diradando e nelle ore serali presenza di velature. Il cielo molto nuvoloso o coperto la mattina con delle deboli nevicate lo avremo sulla Campania, la Puglia e la Basilicata. Dei piovaschi deboli ed isolati si avranno sulla Calabria meridionale e sulla parte ionica della Sicilia. Verso le ore di tarda mattinata ci sarà una attenuazione dei fenomeni nevosi che verranno sostituiti da piogge e rovesci sparsi su tutto il meridione.

I fenomeni si andranno intensificando la sera.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime avranno un sensibile aumento su tutto il territorio italiano. Le massime diminuiranno in Pianura Padana ma aumenteranno sul resto del Paese. L’aumento risulterà più sensibile sulle Alpi e sulle aree costiere centro meridionali del Tirreno. I venti saranno forti dai quadranti settentrionali sulla Liguria centro occidentale mentre sulla Sicilia tirrenica dai quadranti meridionali. Sulle rimanenti aree costiere peninsulari del Tirreno da moderati a forti. Sul resto del Paese da deboli a moderati dai quadranti meridionali. Il mar Ligure da molto agitato a grosso. Il Tirreno da agitato a molto agitato. Il mare di Sardegna e lo stretto di Sicilia da molto mossi ad agitati. Il resto dei mari da mossi a molto mossi.

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche