Previsioni meteo lunedì 23 aprile 2018 | Notizie.it
Previsioni meteo lunedì 23 aprile 2018
Cronaca

Previsioni meteo lunedì 23 aprile 2018

Previsioni meteo lunedì 23 aprile 2018

In questo lunedì torneranno delle estese velature su gran parte del territorio. Nuvolosità più consistente sarà presente sulle coste Tirreniche.

Previsioni meteo

Inizio di settimana con il cielo che si coprirà di nuvole più o meno consistenti su tutto il territorio italiano. La nuvolosità più consistente l’avremo sulle zone alpine e prealpine con associate anche precipitazioni a carattere temporalesco. Anche il settore tirrenico vedranno addensamenti nelle ore finali della mattina. Sul resto del territorio velature più o meno estese. Vediamo ora nello specifico cosa ci riserva la situazione meteo in questa giornata.

Il Nord

Di prima mattina ci saranno delle estese velature lungo tutta l’area settentrionale delle regioni alpine e prealpine. Su tutte le altre regioni il cielo sarà poco nuvoloso. A partire dalla seconda parte della mattina ci sarà un aumento della nuvolosità cumuliforme. Questa sarà presente a ridosso delle aree alpine e prealpine mentre sul resto delle regioni si estenderanno delle velature. Sulle alpi e le prealpi ci saranno rovesci o temporali sparsi che si sposteranno la sera sul triveneto.

Il Centro

La giornata inizierà di primo mattino con addensamenti compatti sull’Umbria e sul Lazio.

Non ci saranno fenomeni associati a questa nuvolosità. Sul resto del settore il cielo sarà poco nuvoloso. All’inizio del pomeriggio le velature aumenteranno sulla Toscana, la Marche e l’Umbria. Le stesse si estenderanno la sera su tutte le altre regioni centrali.

Il Sud e le Isole

Addensamenti compatti all’inizio della mattinata lungo le zone costiere delle regioni tirreniche peninsulari. Sul resto del meridione sarà presente una leggera nuvolosità. Una nuvolosità cumuliforme andrà aumentando verso la fine della mattinata specialmente sul settore tirrenico. Ci potrebbero essere degli isolati e deboli fenomeni temporaleschi ma si andranno attenuando nelle ore serali.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime diminuiranno sulla Sardegna settentrionale, sulle aree costiere del Tirreno e sulla Liguria. Rimarranno stazionarie sull’area meridionale delle regioni alpine e prealpine e sul territorio rimanente delle due isole maggiori. In generale aumento su tutto il resto del Paese. Le massime aumenteranno sulla Sardegna orientale, sulle regioni adriatiche e ioniche, sulle aree prealpine ed appenniniche settentrionali. Subiranno un calo in Liguria, in Toscana centro settentrionale e sulle aree alpine. Nessuna variazione sul resto del territorio italiano. I venti soffieranno deboli e di direzione variabile. In alcune zone localmente avranno un regime di brezza. Tutti i mari saranno poco mossi o quasi calmi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche