×

Previsioni meteo sabato 17 marzo 2018

Un altro week end all'insegna del tempo brutto. Nuvolosità su tutto il territorio con associate precipitazioni anche temporalesche.

Previsioni meteo sabato 17 marzo 2018

Previsioni meteo

La situazione meteo di oggi sabato 17 non prevede dei miglioramenti. In tutto il Paese presenti nuvole più o meno dense che saranno accompagnate da piogge e temporali. Su qualche area nel pomeriggio si avrà una diminuzione della nuvolosità ed anche dei fenomeni. Vediamo ora nello specifico la situazione area per area.

Il Nord

Il cielo sarà molto nuvoloso o coperto con delle deboli precipitazioni ma diffuse. La mattina risulteranno più frequenti ed intense sull’Emilia Romagna occidentale e sulla Liguria. Nel pomeriggio i fenomeni si avranno anche tra la pianura del Piemonte e la Lombardia occidentale. Sulla Liguria le precipitazioni potrebbero diventare a carattere temporalesco. Sui rilievi alpini ed appenninici oltre i 1000 metri sono attese nevicate che all’inizio risulteranno deboli.

Nelle ore pomeridiane diventeranno più diffuse e la quota neve calerà intorno ai 600 metri verso la sera.

Il Centro

Su quasi tutto il settore centrale molte nuvole compatte con associate diffuse precipitazioni. Avranno carattere temporalesco in alcune zone, più intense la mattina sull’area marchigiana e sulla catena appenninica. Sui rilievi abruzzesi oltre i 1000 metri i fenomeni avranno carattere nevoso. Nelle ore del pomeriggio si attende una diminuzione della nuvolosità ed anche delle precipitazioni. Questa diminuzione interesserà la zona tra le Marche meridionali e le coste dell’Abruzzo.

Il Sud e le Isole

La Sardegna inizierà la mattinata con un cielo molto nuvoloso e con precipitazioni che interesseranno l’area sud est dell’isola. La nuvolosità si attenuerà nel pomeriggio così come la pioggia sulla parte orientale dell’isola.

Durante la mattina sul Molise occidentale e sulle regioni tirreniche peninsulari ci sarà una rapida intensificazione della nuvolosità. Associati dei deboli e diffusi rovesci che risulteranno a carattere temporalesco sulla Campania e verso la sera sull’area tirrenica della Calabria. Sul resto del meridione il cielo sarà poco o parzialmente nuvoloso. Gli annuvolamenti più consistenti li avremo la mattina sulla Sicilia settentrionale e sulla Puglia garganica. In queste zone saranno presenti anche deboli piogge che si andranno esaurendo nel corso della giornata. Una intensificazione della copertura l’avremo la sera sull’area centro meridionale della Sicilia con dei nuovi fenomeni a carattere temporalesco.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime andranno in diminuzione sulle zone alpine centro orientali, sui rilievi appenninici dell’Emilia Romagna, sul levante ligure, sulle regioni del centro, sul Nord della Campania, sul Molise, sull’area settentrionale della Sicilia e sulla Puglia garganica.

Non ci saranno variazioni di rilievo sul resto della Sicilia e sulla Pianura Padana centro orientale. In aumento ma lieve sul resto del territorio italiano. Le massime diminuiranno su tutto il territorio tranne che sulla puglia salentina dove avranno un rialzo.

I venti deboli da Nord sulle alpi orientali e su gran parte del settentrione. Sulle coste adriatiche presenti dei decisi rinforzi. Sulla Puglia salentina forti meridionali, in rotazione dai quadranti occidentali verso il termine della mattina. Sul resto del Paese moderati occidentali con dei decisi rinforzi sulla Sardegna, le coste di Lazio e Toscana e il rimanente meridione. La situazione dei mari vede da agitati a molto agitati lo Ionio meridionale ed il basso Adriatico. Il resto del mar Ionio risulterà agitato. Il canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia da molto mossi ad agitati. Molto mosso sarà il mare della Sardegna mentre mosso l’Adriatico settentrionale. Il resto dei bacini da mossi a molto mossi e con il moto ondoso in aumento sul Tirreno centrale e sul mar Ligure.

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche