×

Proteste contro l’Isola dei Famosi: “I naufraghi sono allo stremo!”

La produzione dell'Isola dei Famosi è stata travolta da un'ondata di polemiche dopo il prolungamento dello show. Tutto quello che c'è da sapere.

Isola dei Famosi

Sui social si è scatenata una vera e propria ondata di proteste contro l’Isola dei Famosi dopo che molti dei naufraghi di queste edizione del reality show – prolungata fino a fine giugno – hanno deciso di abbandonare il programma.

Isola dei Famosi: le proteste

In queste ore sui social è sorta una vera e propria ondata di polemiche contro l’Isola dei Famosi visto che molti dei concorrenti partiti originariamente per l’Honduras si sono visti costretti ad abbandonare anticipatamente il programma o per motivi familiari o per questioni di salute. L’ingresso di nuovi naufraghi e l’addio di quelli che per molti avrebbero potuto essere i papabili vincitori di questa edizione del reality show, non ha fatto altro che generare malumori tra i fan del programma.

Qualcuno tra gli utenti in rete infatti ha scritto: 

“Perché allungare così tanto la trasmissione? Hanno abbandonato tutti i possibili vincitori. Ci manca pure Nicolas. Non siamo al Gf, qui la tenuta fisica è fondamentale”, e ancora:“È ingiusto: i nuovi arrivati sono più forti fisicamente. Non è una cosa che va bene. Gli autori come al solito decidono come voglio, ormai i reality sono diventati una vera schifezza”.

La produzione del programma replicherà alle polemiche in corso? Tra i possibili vincitori di questa edizione – secondo i rumor in circolazione – vi sarebbe stato Alessandro Iannoni, il figlio di Carmen Di Pietro che ha lasciato il programma alla notizia del prolungamento per motivi universitari. 

Contents.media
Ultima ora