Puglia vip: la meta scelta da Ivanka Trump e Macron per le vacanze
Puglia vip: la meta scelta da Ivanka Trump e Macron per le vacanze
Lifestyle

Puglia vip: la meta scelta da Ivanka Trump e Macron per le vacanze

Puglia

Gli inquilini dell'Eliseo e la protagonista di Forrest Gump sono attesi in Puglia ad agosto: la loro permanenza ovviamente super blindata

La notizia era già emersa nelle scorse settimane. Quest’anno per Ivanka Trump le vacanze saranno tutte italiane. Non è ancora noto il periodo preciso, ma la meta scelta dovrebbe essere la meravigliosa Puglia, dove la first daughter degli Stati Uniti passerà la seconda metà di agosto. Ivanka avrebbe prenotato un’intera masseria extralusso a Monopoli, che in quei giorni sarà super blindata.

Si tratta di una struttura del diciassettesimo secolo, con otto camere da letto lussuose, due piscine, un agrumento, un uliveto con alberi secolari e diversi prati fioriti. Data, luoghi, spostamenti e durata della permanenza in Italia non sono noti. Non è la prima volta che Ivanka trascorre le proprio vacanze in Puglia. Già nel 2015, infatti, l’allora modella aveva fatto tappa nel sud Italia. Quella volta aveva visitato i trulli di Alberobello con il marito Jared Kushner.

Puglia vip, scelta anche da Macron

Schermata 2017-07-30 alle 21.42.52

Molte altre star internazionali avevano già scelto il tacco d’Italia come meta delle proprie pause estive.

Madonna, ad esempio, era già stata stregata dalle bellezze di Lecce, Alberobello e Santa Maria di Cerrate. Da Carlo e Camilla, a Tom Hanks, in molti sono stati i vip a scegliere le località della Puglia. Quest’anno tocca anche al nuovo inquilino dell’Eliseo: Emmanuel Macron. Secondo le prime indiscrezioni, il presidente francese arriverà il prossimo 20 agosto. Alloggerà in una località top secret della regione, per la sua prima estate da presidente. Rimarrà dunque lontano, a quanto pare, da sguardi di curiosi e telecamere.

Le prime vacanze dei precedenti presidenti francesi

Charles De Gaulle, leader della Francia libera eletto nel 1959, aveva passato la prima estate in patria, a Colombey-les-Deux-Églises. Georges Pompidou viene ricordato per il motoscafo nel Mediterraneo e l’abbronzatura super top. Appena eletto, Valery Giscard D’Estaing aveva soggiornato a Saint-Jean-Cap-Ferrat con la moglie e i quattro figli. Ma c’è stato anche chi, come Francois Mitterand, il primo socialista della Quinta Repubblica, aveva passato una tranquilla estate nella sua casa di Latche, nella Francia sud-occidentale, lavorando alle future riforme.

Il primo ad apprezzare veramente le residenze ufficiali è stato Jacques Chirac. Attorniato dalle guardie del corpo, è andato a Brégançon, nella fortezza militare del Var, con i piedi nel Mediterraneo. Qui, in una notte tormentata dalle zanzare, dormì anche Charles De Gaulle, il 25 agosto del 1964, in quanto in zona gli hotel erano tutti al completo. Il presidente doveva celebrare il ventesiamo anniversario dello sbarco degli alleati in Provenza.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche