> > Pusher spaccia cocaina e si fa pagare col pos: arrestato a Caserta

Pusher spaccia cocaina e si fa pagare col pos: arrestato a Caserta

pos

Uno spacciatore di Caserta accettava pagamenti anche con bancomat e carta di credito: 51enne arrestato dai carabinieri del Comando Provinciale

Uno spacciatore di Caserta è stato fermato dai carabinieri mentre era alla guida della sua auto.

La perquisizione del mezzo ha permesso agli agenti di trovare diverse dosi di cocaina e carte di credito intestate a terzi. L’uomo si faceva pagare la droga con bancomat e carte.

Caserta, spacciatore fermato in strada: aveva 5 grammi di cocaina

I carabinieri avevano notato uno strano atteggiamento da parte dell’uomo alla guida della sua auto e, per questo motivo, hanno deciso di fermarlo per un controllo. Gli agenti, però, hanno trovato sul mezzo ciò che mai si sarebbero aspettati: tre dosi di cocaina per un totale di 4,8 grammi.

La perquisizione si è poi sposatata verso la casa dello spacciatore, abitazione in cui sono stati ritrovati altri grammi di droga e carte di credito intestate a terzi

Il ritrovamento del pos: l’uomo si faceva pagare con la carta di credito

Tra gli oggetti trovati dai carabinieri nell’abitazione dell’uomo, uno è davvero curioso. Lo spacciatore, infatti, possedeva un pos che gli serviva per ricevere i pagamenti dei suoi clienti.

Il casertano non disdegnava, infatti, essere pagato direttamente con carta di credito o bancomat. Per il 51enne è stato ora disposto l’arresto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.