×

Quarta Repubblica, Nicola Porro conduce da casa: “Sono in isolamento burocratico”

Nicola Porro è entrato in contatto con una persona positiva al Covid e per questo è stato costretto a condurre Quarta Repubblica da casa.

Nicola Porro

Dopo essere entrato in contatto con una persona positiva al Covid Nicola Porro è stato costretto a condurre l’ultima puntata di Quarta Repubblica direttamente da casa.

Nicola Porro in isolamento

Nicola Porro ha aggiornato i fan dei social sulle sue condizioni dopo che lui stesso ha annunciato di dover condurre Quarta Repubblica da casa, dove sta trascorrendo un periodo di quarantena

“Questa sera la puntata di Quarta Repubblica sarà un po’ diversa rispetto al solito perché sono stato in contatto con un positivo.

Sto benissimo però ovviamente oggi la puntata sarà fatta in remoto, una conduziuone un po’ diversa dal solito. Non sono il solo, d’altronde, quanti italiani in questo momento sono bloccati nelle loro case per questo lockdown brucoratico?”, ha dichiarato il conduttore, che a seguire ha usato la sua situazione come pretesto per parlare della situazione in cui si troverebbero molti italiani a causa delle norme attualmente in vigore per cercare di contenere il numero di contagi.

Nicola Porro: il Coronavirus

Nicola Porro ha specificato di stare bene e di non essere al momento risultato positivo al tampone. Il conduttore è risultato positivo al Covid nel 2020 e lui stesso ha svelato di aver avuto sintomi particolarmente difficili della malattia. In apertura di puntata a Quarta Repubblica ha detto: 

“In realtà sto bene, ho fatto un tampone negativo e tutti i vaccini, però c’è una regola che circa 7.7 milioni di italiani conoscono bene, ovvero un lockdown burocratico.

Sono tra questi, non mi lamento, ma pensate davvero che questa cosa non generi un’altra marea di disuguaglianze?”.

Nicola Porro e gli altri vip in isolamento

Nei giorni scorsi anche numerosi altri vip hanno svelato di trovarsi in isolamento perché positivi al Covid o perché entrati in contatto con persone positive al virus. Nei mesi scorsi, come Nicola Porro, anche molti altri volti tv si sono visti costretti a condurre in maniera alternativa i loro programmi tv (presentando spesso anche da casa).

Contents.media
Ultima ora