×

Ragazza di 18 anni precipita dal balcone di un hotel: “Caduta dopo malore”

Una ragazza di 18 anni è precipitata dal balcone di un hotel a Riccione. Sarebbe caduta per un malore e ora è ricoverata in gravi condizioni.

Hotel

Una ragazza di 18 anni è precipitata dal balcone di un hotel a Riccione. Sarebbe caduta per un malore e ora è ricoverata in gravi condizioni. La ragazza, originaria di Prato, era in vacanza presso l’hotel Nizza di Riccione. 

Ragazza precipita dal balcone: è grave

Una ragazza di 18 anni di Prato, la sera del 6 agosto, è precipitata dal balcone dell’hotel, dove sta trascorrendo le vacanze a Riccione. Intorno alle 23, i carabinieri del N.o.r di Riccione sono intervenuti nell’hotel Nizza di Viale D’Annunzio, a Riccione. La giovane turista era precipitata dal balcone della propria camera. La ragazza ha fatto un volo di 7 mesi. Le cause dell’incidente sono ancora al vaglio dei carabinieri, ma probabilmente la caduta è avvenuta dopo un malore improvviso mentre la 18enne era sul balcone a prendere aria. 

Ragazza precipita dal balcone: era in vacanza con gli amici

La ragazza di 18 anni era in vacanza con un gruppo di suoi amici. Dopo la caduta è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena, in prognosi riservata. Durante la notte ha dovuto subire un intervento chirurgico, ma non ci sono ulteriori informazioni per il momento sul suo stato di salute. I medici si stanno prendendo cura di lei, che sembra essere caduta a causa di un malore.

Secondo le indagini il malore potrebbe essere dovuto ad un uso eccessivo di sostanze stupefacenti, ma per il momento non ci sono certezze su quello che è realmente accaduto. 

Ragazza precipita dal balcone: l’hotel Nizza

L’hotel Nizza è conosciuto anche per essere l’albergo che all’inizio della stagione estiva si pubblicizzava come una sistemazione per i giovanipurché non fossero stati astemi“. Una comunicazione che aveva scatenato una polemica e anche una certa preoccupazione e aveva fatto scattare i controlli amministrativi da parte del Comune, che aveva sospeso la licenza dell’hotel per cinque giorni perché era sprovvisto del documento di valutazione dei rischi, che necessita di integrazione con le regole per l’emergenza Covid.

La struttura poi aveva colmato le irregolarità e aveva riaperto normalemente. Questa vicenda ha diversi punti oscuri, che gli inquirenti stanno cercando di capire. Bisogna fare maggiore chiarezza su quello che è accaduto, nella speranza che la giovane ragazza riesca presto a riprendersi. 

Contents.media
Ultima ora