> > Reddito di cittadinanza: polemiche per la frase di Celentano

Reddito di cittadinanza: polemiche per la frase di Celentano

Adriano Celentano

Una frase di Adriano Celentano sul reddito di cittadinanza ha scatenato una marea di polemiche in rete.

Adriano Celentano ha fatto alcune affermazioni sul Governo e sul Reddito di cittadinanza destinate a far discutere.

Adriano Celentano: il reddito di cittadinanza

Si è scatenata una marea di polemiche e commenti contro Adriano Celentano che, in merito alla questione del Reddito di cittadinanza, ha scritto via social: “Chi non lavora comunque non si abbandona”. Tra chi ha commentato la frase del celebre interprete italiano vi è stata anche la collega Iva Zanicchi, che ha spiegato perchè non sarebbe completamente d’accordo con il collega:

“Come tutti, ho un amore fortissimo per Celentano, lo amo come artista ma non è detto che ogni volta che lui ‘predica’ io sia d’accordo con lui.

E in questo caso non lo sono: sulla difesa del reddito di cittadinanza la sua ‘predica’ è sbagliata (…) Io sono d’accordo nel difendere chi non ha un lavoro ma sono altrettanto d’accordo con il Governo quando cerca di aiutare soltanto chi ha veramente bisogno, anche se mi rendo conto che questo è un ragionamento impopolare.”

A lei si è aggiunto anche il cantante di Cellino San Marco, Al Bano Carrisi, che in merito alla vicenda ha detto: “Adriano è sempre geniale e lo è stato anche postando questa frase, anche se farei una piccola modifica.

Sono d’accordo con lui perché lancia un messaggio giusto nel momento giusto. Come era giusto allora dire ‘chi non lavora non fa l’amore’ è giusto ora dire ‘chi non lavora non va abbandonato’. Ma io specificherei ‘chi non ha lavoro’ o meglio ancora ‘chi non trova lavoro non va abbandonato’. In ogni caso in politica non si dovrebbe giocare sulla pelle degli uomini per racimolare qualche voto in più”.

Nei giorni scorsi sul tema del reddito di cittadinanza si sono espresse anche Karina Cascella e Beatrice Valli, scatenando una marea di polemiche.