×

Regno Unito fuori dal lockdown, attesa per l’annuncio del premier Johnson

È attesa per le ore 18 la conferenza stampa del premier Boris Johnson in cui annuncerà per il 12 aprile la fine del lockdown totale in Regno Unito.

regno unito lockdown

Con l’efficacia della campagna vaccinale in corso il Regno Unito si appresta a uscire dal lockdown totale. Per le ore 18 di lunedì 5 aprile è infatti prevista una conferenza stampa in cui il primo ministro Boris Johnson ilustrerà le riaperture parziali che avverranno nel paese a partire dal prossimo 12 aprile, quando potranno finalmente ritirare su le saracinesche ristoranti, parrucchieri e locali all’aperto.

Regno Unito fuori dal lockdown, l’annuncio

Stando alle ultime indiscrezioni trapelate, a partire dal 12 aprile dovrebbero riaprire anche i parchi a tema, mentre dovrebbe essere innalzato a quindici il limite di persone che possono partecipare a cerimonie come matrimoni e funerali. Rimarrà tuttavia in vigore il divieto di riunione per cittadini non conviventi.

Importanti novità dovrebbero arrivare anche sul fronte dei viaggi all’estero, con il premier Johnson che starebbe preparando un apposito piano (probabilmente in vigore dal prossimo 17 maggio) per quest’estate, comprendente una classificazione “a semaforo” dei paesi europei sulla base della loro curva epidemica e della percentuale di vaccinazioni effettuate.

Secondo quanto riportato da testate come Sky News infatti, i cittadini britannici che dovessero recarsi in vacanza in paesi contrassegnati dal colore verde, non dovranno sottoporsi alla quarantena una volta tornati nel Regno Unito.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora