×

Ritrovata l’insegnante scomparsa in provincia di Padova: era nel granaio

Ritrovata l’insegnante scomparsa in provincia di Padova: era nel granaio dell'abitazione dei suoi genitori che ne avevano denunciato l'allontanamento

Lorena Etilendi

Una bella notizia arriva da San Martino di Lipari, in provincia di Padova, dove è stata ritrovata l’insegnante scomparsa da Tombolo e sulle cui ricerche si stavano concentranto forze dell’ordine, Protezione Civile e volontari. La 46enne Lorena Etilendi non si era affatto allontanata ma si trovava in stato confusionale nel granaio della casa dei suoi genitori.

Per oltre 30 ore la scomparsa misteriosa della donna aveva tenuto in apprensione familiari e conoscenti, che sui social ed in particolare su Facebook avevano lanciato diversi appelli. 

Padova, ritrovata l’insegnante scomparsa 

Il tutto fino alle serata di martedì 29 marzo, quando la docente originaria di Tombolo è stata ritrovata nel granaio dell’abitazione dei genitori, da quella stessa abitazione in pratica da cui aveva fatto perdere le sue tracce.

Lorena non aveva lasciato biglietti o situazioni che potessero motivare un gesto così radicale. Si era pensato al peggio perché la 46enne aveva lasciato a casa soldi, documenti e cellulare. Nel pomeriggio di lunedì 28 marzo perciò i suoi genitori avevano allertato i carabinieri per denunciarne la scomparsa. I militari avevano appurato che l’ultima persona ad aver incrociato Lorena era stato proprio un residente di Tombolo. 

Le ricerche ed il timore di un gesto estremo

Le ricerche erano scattate subito, coordinate dalla Prefettura e con il  sindaco di Tombolo che aveva lanciato un appello social. Protezione civile e i vigili del fuoco avevano setacciato il territorio anche con un elicottero, cani e sommozzatori per scandagliare i tanti corsi d’acqua della zona fino alla bella notizia del ritrovamento della donna, incolume ma in evidente stato confusionale, nel granaio della casa di famiglia. I motivi del suo gesto sono al momento sconosciuti. 

Contents.media
Ultima ora