×

Roberto Cazzaniga, la vera Alessandra Ambrosio può aiutarlo: “Chissà che non nasca un’amicizia”

Nella vicenda di Roberto Cazzaniga entra ufficialmente in gioco la vera Alessandra Ambrosio. Il pallavolista spera possa nascere un'amicizia.

Cazzaniga Ambrosio

Nella vicenda di Roberto Cazzaniga entra ufficialmente in gioco la vera Alessandra Ambrosio. Il pallavolista spera possa nascere un’amicizia con la bellissima modella di cui credeva di essere innamorato.

Roberto Cazzaniga, la vera Alessandra Ambrosio può aiutarlo: la rinascita del pallavolista

Dopo che la vicenda in cui era coinvolto è stata resa pubblica, Roberto Cazzaniga sta cercando di superare lo sconforto e rinascere. A 42 anni si sta risvegliando da quello che credeva fosse un sogno, ma che invece era un incubo. Le Iene hanno smascherato la terribie truffa ai suoi danni. Una donna per 15 anni gli ha fatto credere di essere una bellissima modella brasiliana di nome Maya, usando le immagini della vera modella Alessandra Ambrosio.

La donna continuava a chiedergli soldi, al punto di rovinarlo completamente. Lei gli raccontava che aveva gravi problemi di cuore, lui piangeva e cercava di aiutarla mandandole soldi. In 15 anni non si erano mai incontrati dal vivo. Ora per lo sportivo è il momento di pensare solo alla sua rinascita. 

Roberto Cazzaniga, la vera Alessandra Ambrosio può aiutarlo: la raccolta fondi

Dietro questa finta modella si nascondeva Valeria Satta, una donna cagliaritana disoccupata con due figli.

Lo ha lasciato completamente sul lastrico. Il giocatore in 15 anni le ha mandato ben 700mila euro e ora è indebitato di 60mila euro. I suoi amici e compagni di squadra hanno cercato di aiutarlo, presentando anche una denuncia contro ignoti. Alla fine hanno deciso di contattare Le Iene, per fargli capire che era vittima di una truffa. Ora stanno sostenendo Cazzaniga con ogni mezzo possibile. Hanno avviato una raccolta fondi aperta sulla piattaforma Gofundme, che ha già superato i 20mila euro.

Tra le donazioni si notano i 400 euro di un anonimo e i 500 euro di Massimo Righi, presidente della Lega Pallavolo di Serie A. Tutti si sono mossi per cercare di aiutare quest’uomo, che davanti alle telecamere ha mostrato la sua grande fragilità. La vicenda del pallavolista è arrivata anche in Brasile, dove vive la vera Alessandra Ambrosio. I suoi social sono stati invasi dai commenti riguardo questa vicenda. I media brasiliani hanno contattato lo staff della Ambrosio, ma per il momento non sono arrivati commenti. 

Roberto Cazzaniga, la vera Alessandra Ambrosio può aiutarlo: “Può nascere un’amicizia”

Roberto Cazzaniga si sta liberando di un grande peso. Intervistato dal canale brasiliano RecordTV, ha ripercorso gli ultimi 15 anni di bugie. Il pallavolista ha dichiarato di non aver avuto altre relazioni in questi 15 lunghi anni e di essere sempre stato fedele alla finta Alessandra Ambrosio, nonostante non si fossero mai visti. “Ovviamente mi dispiace non stare con lei, perché come tutti sanno è una bellissima donna. Ma chissà, tra noi può nascere un’amicizia. In questo momento credo poco nell’amore, ho bisogno di superare un trauma di 15 anni” ha dichiarato Cazzaniga. Non sarà facile, ma con le tante persone che gli vogliono bene accanto, sicuramente il pallavolista riuscirà a riprendersi, in attesa di un possibile segnale dalla vera modella.

Contents.media
Ultima ora