Ryanair interessata ad acquistare Alitalia e Air Berlin
Ryanair interessata ad acquistare Alitalia e Air Berlin
Lifestyle

Ryanair interessata ad acquistare Alitalia e Air Berlin

La più usata d'Europa
Il ceo di Ryanair Michael O'Leary su uno dei suoi aerei

La compagnia aerea low cost irlanedese Ryanair ha annunciato che vorrebbe acquistare la nostra ormai ex compagnia di bandiera Alitalia e la tedesca Air Berlin: parla l’amministratore.

L’annuncio

Vuole comprare anche Alitalia

Ryanair è “davvero interessata” ad acquistare Alitalia – che ha tutti i problemi che sappiamo – e “tutta o in parte” la tedesca Air Berlin – che non è messa meglio ma per ben altre ragioni –. Lo ha ribadito all’agenzia Bloomberg Michael O’Leary, amministratore delegato della compagnia aerea low cost irlandese che vanta il maggior numero di passeggeri trasportati in Europa – 116,8 milioni solo nel 2016 –. L’acquisto della nostra ex compagnia di bandiera dovrebbe però avvenire in base a determinate condizioni, ha precisato O’ Leary.

Le condizioni per Alitalia

Ryanair interessata all'acquisto

Il Ceo di Ryanair, a proposito di Alitalia ha dichiarato che la sua compagnia “ha presentato una manifestazione di interesse per Alitalia e sarebbe interessata all’acquisto se i commissari si impegneranno a fare importanti cambiamenti e ristrutturazione all’interno della compagnia, in caso contrario non saremo interessati. Non siamo interessati a comprare eventuali slot”. Insomma, Michael O’ Leary ha posto delle condizioni. Ha anche reso noto di aver presentato un’offerta che in gergo tecnico è detta di feederaggio – un’intesa che agevolerebbe il traffico di Alitalia attraverso i voli a medio raggio Ryanair – e di essersi resa disponibile a vendere il voli Alitalia sul sito della compagnia irlandese.

Non solo: quest’ultima coprirebbe eventuali rotte che l’altra decidesse di non coprire più. Per questo utilizzerebbe 20 aerei. Ryanair vorrebbe la quota maggioritaria di Alitalia, “ma siamo interessati solo se la compagnia può fare utili, se continuerà a perdere, nessuno sarà interessato”, ha detto O’Leary. Egli ha sostenuto che “il governo italiano non può continuare a salvare Alitalia“: Ryanair ha “un piano che l’aiuterebbe a crescere, ma se dovessimo gestirla, non vorremmo interferenze della politica italiana o dei sindacati”. Questo piano, però, potrà funzionare solo se Alitalia fosse “ristrutturata a dovere” nell’ambito della gestione.

Il caso di Air Berlin

Ryanair vuole acquistare anche questi

O’ Leary ha affermato che il caso di Air Berlin è completamente diverso da quello di Alitalia. Perché per la compagnia tedesca, che è in vendita al 25%, “ci sono tante altre compagnie che sarebbero interessate, se si trattasse di una bancarotta trasparente in un libero mercato, cosa che – tuttavia – è lontano dall’essere”. Perciò in questo caso non tutti possono fare un’offerta d’acquisto – temibile rivale di Ryanair per Air Berlin è piuttosto l’altra compagnia nazionale Lufthansa –, mentre per la compagnia italiana, secondo O’Leary, chiunque potrebbe avanzarla. Cosa succederà?

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora