×

Salento: nel cantiere Tap carica della polizia sui manifestanti contro espianto olivi

Salento: nel cantiere Tap carica della polizia sui manifestanti contro espianto olivi

La polizia è intervenuta con due cariche per sgombrare i manifestanti dal cantiere Tap a Melendugno, in Salento, che protestano contro l’espianto degli ulivi.

Sono state necessarie le maniere forti per rompere il blocco creato dai manifestanti davanti al cantiere Tap a Melendugno, in Salento. La polizia ha eseguito due cariche, che hanno provocato alcuni contusi. La tensione tra forze dell’ordine e manifestanti è salita questa mattina, quando i mezzi della polizia sono stati bloccati da coloro che presidiano il cantiere per il gasdotto Tap in località San Basilio, a San Foca, per protestare contro l’espianto degli ulivi secolari presenti sul tracciato dell’opera.

Tutto si è risolto nel giro di pochi minuti e, per fortuna, senza gravi conseguenze. Al momento, tuttavia, l’attività di espianto degli alberi è sospesa, poiché i camion che dovrebbero portare gli ulivi espiantati al sito di stoccaggio “Masseria del Capitano”, dove saranno custoditi i attesa di essere ripiantanti in un’altra zona della stessa area, non possono uscire per motivi di sicurezza.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche