×

Vaccino, parlano i medici: niente Tachipirina prima della somministrazione

Diversi esperti consigliano di non assumere la Tachipirina prima del vaccino anti Covid, in quanto i farmaci non vanno presi in linea preventiva.

vaccino tachipirina 768x435

Nelle ultime ore diversi esperti stanno mettendo in guardia la popolazione italiana in merito alla pratica di assumere la Tachipirina prima del vaccino anti Covid per poterne contrastare eventuali effetti collaterali. I medici ricordano infatti come i farmaci non vadano mai presi in via preventiva, ribadendo inoltre l’efficacia dei vaccini attualmente in circolazione.

Vaccino, no alla Tachipirina prima dell’inoculazione

A intervenire sulla questione è stata la docente di Farmacologia dell’Università Statale di Milano Maria Pia Abbracchio, che ha sconsigliato l’utilizzo della Tachipirine in via preventiva: “I farmaci ci sono, ma vanno usati con molta attenzione. Non vanno preso in linea preventiva. La Tachipirina può essere assunta dopo il vaccino se compare la febbre, ma non prima. Tra l’altro gli anti infiammatori possono avere effetti collaterali per chi non li ha mai presi”.

Abbracchio ha poi aggiunto: “I vaccini finora si sono mostrati sicuri. Se si hanno dei problemi o dei dubbi, nelle prime 24 ore dopo la vaccinazione, va chiamato subito il centro vaccinale o il medico di famiglia. Il monitoraggio sta procedendo molto bene e bisogna fidarsi dei vaccinatori”.

Il commento del professor Bassetti

Sulla stessa lunghezza d’onda della professoressa anche il direttore del reparto di malattie infettive del San Martino di Genova Matteo Bassetti, che ha affermato: “È sbagliato prendere un farmaco in profilassi per evitare che un effetto avvenga, se questo effetto avviene in una percentuale ridotta di casi.

[…] Può avere un senso utilizzare il paracetamolo, così come l’ibuprofene, l’aspirina o altro, nel momento in cui non ci sono degli effetti collaterali, ma assumerlo prima che ragione ha? Fondamentalmente lo prendo prima perché, in una percentuale dell’1 o dello 0,1%, mi viene quell’effetto. Non credo abbia un grande significato”.

Contents.media
Ultima ora