×

Saragozza, uomo si toglie la vita pugnalandosi al petto a Plaza Roma in pieno giorno

A Saragozza, in Spagna, un uomo si è tolto la vita pugnalandosi al petto in pieno giorno a Plaza Roma: l’uomo gridava il nome di Allah.

uomo morto

In Spagna, un uomo si è improvvisamente tolto la vita accoltellandosi al petto nel centro di Saragozza. Prima di pugnalarsi, il soggetto gridava invocando il nome di Allah.

Saragozza, uomo si toglie la vita pugnalandosi al petto a Plaza Roma in pieno giorno

Nella mattinata di martedì 23 novembre, intorno alle ore 11:30, un giovane uomo si è improvvisamente tolto la vita a Plaza Roma, la piazza centrale di Saragozza, in Spagna. A quanto si apprende, l’uomo è entrato in una fontana e ha iniziato a gridare il nome di Allah e a pugnalarsi ripetutamente al petto con un coltello che aveva portato con sé.

Il drammatico e agghiacciante evento è stato filmato: i video che mostrano l’accaduto sono stati diffusi sul media.

Le immagini mostrano la vittima nella fontana intenta a pugnalarsi mentre gli agenti della polizia nazionale intervengono nel tentativo, vano, di fermare il giovane e salvarlo. I militari, infatti, hanno rapidamente provveduto a contattare il servizio medico di emergenza che, tuttavia, secondo quanto riferito da l’Heraldo de Aragón, non è riuscito a salvare l’uomo a causa della gravità delle ferite riportate.

Saragozza, uomo si toglie la vita pugnalandosi al petto a Plaza Roma in pieno giorno: i testimoni

In considerazione delle informazioni rilasciate dai media locali, è stato riferito che l’uomo girovagava per Plaza Roma a Saragozza completamente nudo. Inoltre, secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, il soggetto si era mostrato “molto turbato e gridava”.

Nello specifico, i testimoni hanno anche rivelato quanto segue: “Aveva con sé un piccolo pugnale. Correva verso la fontana, gridando senza sosta, camminava intorno alla fontana sul marciapiede, scalzo e nudo.

Alzava le braccia ma non minacciava nessuno. Era nel suo mondo”.

Saragozza, uomo si toglie la vita pugnalandosi al petto a Plaza Roma in pieno giorno: l’invocazione ad Allah

Visionando le immagini che sono state condivise sui social media, è stato possibile constatare che l’uomo si stava aggirando completamente nudo per le strade di Saragozza gridando a squarcia gola, poco prima di suicidarsi. Tra le grida della vittima, è possibile sentire spesso il soggetto invocare il nome di “Allah” o pronunciare la frase “Allah Akbar” ossia “Allah è grande”.

In merito alla vicenda, stanno indagando gli agenti della polizia nazionale che hanno comunicato di non aver ancora identificato l’uomo e di non aver ancora scoperto quali siano stati i motivi che lo hanno spinto a compiere un simile drammatico gesto.

Contents.media
Ultima ora