WhatsApp, novità 2019: per alcuni smartphone non funzionerà | Notizie.it
WhatsApp, novità 2019: per alcuni smartphone non funzionerà
Scienza & Tecnologia

WhatsApp, novità 2019: per alcuni smartphone non funzionerà

WhatsApp
WhatsApp

I dispositivi più vecchi non supporteranno più WhatsApp. Tra le novità aggiornamenti sulla sicurezza e per creare fidelizzazione.

WhatsApp ha in serbo delle novità per il 2019. Chi è in possesso di uno smartphone un po’ datato non sarà più in grado di utilizzare l’applicazione. Di seguito i dispositivi non più compatibili e altre novità.

WhatsApp non funzionerà su smartphone vecchi

Chi è in possesso di uno smartphone un po’ datato dovrà pensare si fare un nuovo acquisto. Infatti, con l’arrivo del nuovo anno WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea più scaricata al mondo, smetterà di essere compatibile con i sistemi operativi degli apparecchi ormai un po’ vecchi. Come molti avranno notato da quando la nota applicazione è stata acquistata da Facebook nel 2014, gli aggiornamenti sono sempre più frequenti e spesso riguardano la compatibilità con i sistemi operativi meno recenti. Nessuno ormai può fare a meno di WhatsApp: facile e veloce, economico e in grado di raggiungere più persone contemporaneamente. Ma se per continuare a utilizzarlo siamo costretti a cambiare continuamente smartphone, forse non è più un grande affare.

Siti specializzati hanno pubblicato una lista di dispositivi che non saranno più compatibili con l’app a partire dal 2019. Per chi è in possesso di un Android con versione 2.3.7 o anteriore, di un iPhone con sistema operativo iOS7 o anteriori WhatsApp smetterà di funzionare. Ma l’applicazione non sarà supportata più neanche per dai Nokia S40, dai Windows Phone 8.0 e da sistemi operativi come BlackBerry OS e Blackberry 10.

Altre novità per il 2019

Se si scopre che il proprio cellulare ha uno dei sistemi operativi bannati, potrà richiedere l’aggiornamento, anche se per gli smartphone più datati non esistono versioni recenti. Ma WhatsApp ha in serbo altre novità per i suoi utenti. Una parte dell’aggiornamento riguarderà la sicurezza e la privacy dei dati dei consumatori. Mentre l’altro importante aspetto riguarda la parte ludica e di coinvolgimento dell’applicazione per creare una certa fidelizzazione. Infine, nel primo trimestre del 2019 sono in arrivo i banner pubblicitari sulla schermata di stato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche