WhatsApp: arriva l'impronta digitale e il riconoscimento facciale
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
WhatsApp: arriva l’impronta digitale e il riconoscimento facciale
Scienza & Tecnologia

WhatsApp: arriva l’impronta digitale e il riconoscimento facciale

whatsapp

La crittografia non sembra bastare più. Anche WhatsApp intende implementare la sicurezza delle chat con un sistema di riconoscimento biometrico.

Anche WhatsApp (proprietà di Facebook) sta cominciando a sviluppare un sistema che obbligherà gli utenti ad accedere alle chat unicamente tramite l’impronta digitale o il riconoscimento facciale. L’aggiornamento è in fase di test sulle versioni beta di WhatsApp dedicate a iOS ma probabilmente sarà poi disponibile anche per gli smartphone Android.

La sicurezza secondo WhatsApp

L’impronta digitale o l’autenticazione facciale (face ID) potrebbe essere presto implementata anche sul più utilizzato sistema di messaggistica istantanea al mondo. Gli sviluppatori di WhatsApp infatti starebbero lavorando ad un aggiornamento che obbligherà gli utenti ad accedere alle chat unicamente tramite il riconoscimento biometrico.

La notizia (a tratti anche un po’ inquietante) è stata anticipata dal sito wabetainfo.com, che ha scovato la novità sulle versioni beta di WhatsApp dedicate a iOS. Sembra quindi che per utilizzare le chat bisognerà accedere con il Touch Id, se in possesso di iPhone 8 o modelli antecedenti, e con il Face Id per tutti i dispositivi mobili successivi.

Non è ancora chiaro se la funzionalità sarà disponibile anche per gli smartphone Android, ma difficilmente gli sviluppatori non estenderanno tale aggiornamento anche a tale sistema operativo.

In base alle prime indiscrezioni, il riconoscimento biometrico sarà necessario anche se il telefono è già stato sbloccato. WhatsApp chiederà infatti, prima di accedere alla chat, di posizionare il dito sul sensore o di mostrare il proprio volto alla fotocamera frontale. Solo se il sistema non sarà in grado di riconoscere il volto o l’impronta digitale, l’app farà apparire una tastiera numerica per inserire il PIN.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche